Caricamento in corso...
12 settembre 2015

Lorenzo e Marquez stellari, Valentino trova l'ennesimo jolly

print-icon
mot

I due spagnoli comandano in griglia, ma Rossi fa paura: sono solo due i decimi che lo separano dalla pole. La lotta alla vittoria del GP (gara in diretta su Sky dalle 14) e soprattutto al titolo Mondiale è sempre più viva...

di Zoran Filicic

Un pesciolino giallo, con la faccia birichina e il piercing all'orecchio, inseguito da uno squalo cattivo: è questa la grafica del casco di Valentino Rossi per il GP di Misano. Il Dottore è davanti (in campionato) ma la minaccia alle sue spalle è reale e i "pescecani" Lorenzo e Marquez, dominatori delle prove libere e protagonisti di un testa a testa nella lotta per la pole parevano molto lontani. Sull'asfalto rinnovato di Misano il passo mostrato dai due è stato fenomenale, ma Rossi trova ancora una volta l'equilibrio e le condizioni per strappare con i denti una prima fila al resto del gruppo, con 2 decimi di ritardo da Lorenzo e solo 76 millesimi di vantaggio su Pedrosa, quarto in qualifica.

Missione qualifica compiuta, ora mancano i dettagli per l'obiettivo gara: i settori dove Rossi ha costruito la vittoria dello scorso anno sono diventati oggi i settori forti di Lorenzo, manca ancora qualcosa e il warm up della domenica mattina diventa (ancora una volta, che fatica quest'anno…) fondamentale per arrivare alla partenza nelle condizioni ottimali.

 

I primi giri della gara saranno importantissimi e Pedrosa, Smith e le Ducati sono clienti difficili, anche se dalle Rosse ci si aspettava di più, mentre a brillare è stato Michele Pirro. Il test rider Ducati, già veloce nelle libere, ha fermato il crono della sua qualifica a mezzo secondo dal tempo di Lorenzo, prestazione sufficiente a conquistare la quinta casella in griglia.


Misano si sta preparando, la pista si colorerà di giallo fin dall'alba e diventerà un'arena; il pesciolino partirà dietro gli squali e domenica scopriremo chi dei tre ha i denti più affilati, o più fame.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky