Caricamento in corso...
25 ottobre 2015

Vince Pedrosa, poi Lorenzo. Penalità a Rossi 3°: partirà in ultima fila a Valencia

print-icon

Sepang senza esclusione di colpi. Domina Dani, dietro è bagarre totale. Jorge si porta a -7, l'appuntamento per il titolo slitta all'ultima gara in programma l'8 novembre, dove Valentino dovrà scontare la penalizzazione per il contatto con Marc

Penultimo atto della stagione sul circuito di Sepang: a 12 anni dal suo primo successo su questo circuito (nel 2003 in 125) Dani Pedrosa su Honda vince davanti alla coppia Yamaha Lorenzo-Rossi, col Dottore che vede così ridursi a 7 punti il vantaggio sul compagno di squadra.

A Valencia, ultima gara di stagione, Valentino sarà inoltre costretto all'impresa per conquistare il suo decimo titolo: tutta colpa del contatto con Marquez al sesto giro del GP di Malesia, che ha portato alla caduta dello spagnolo. Dopo il podio, infatti, è arrivata la penalizzazione per un calcio sospetto di Rossi: partirà in ultima fila nella gara che chiuderà il Mondiale, respinto il ricorso della Yamaha. I tre punti inflitti al "patentino" di Rossi dai giudici del Gp della Malesia si vanno a sommare a quello datogli a settembre, a Misano. In quella occasione Rossi fu punito perché durante le fasi finali della Q2 guidò lentamente in traiettoria, ostacolando Jorge Lorenzo nel suo giro veloce. Con quattro punti di penalizzazione scatta l'ultimo posto in griglia.

LA CRONACA DELLA GARA SUL TUO SMARTPHONE

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky