Caricamento in corso...
25 ottobre 2015

Marc: "Vale mi ha buttato giù, gesto da cartellino rosso"

print-icon

La versione dello spagnolo della Honda è opposta a quella di Valentino, sull'episodio avvenuto al sesto giro della gara di Sepang: "Nel calcio sarebbe stato espulso, mentre io sono finito al box e lui girava. Spero che finisca tutto qui, anche se credo sia dura"

Marc Marquez interviene nella conferenza post gara per chiarire la propria versione sul contatto con Rossi, al centro della gara e della lotta per il titolo tra i due piloti della Yamaha: "Dopo una brutta partenza stavo trovando il giusto ritmo, ci sono stati sorpassi e controsorpassi con Valentino fino alla curva 14: prima mi ha superato, poi quando mi ha visto vicino mi ha dato un calcio e sono andato a terra". "Nel calcio sarebbe stato espulso, invece ha continuato a girare mentre io ero fermo a seguire la gara dai box", aggiunge il campione mondiale uscente. "Sarà stato un suo momento di nervosismo ma non è ammissibile, noi rischiamo la vita in pista. Spero che l'episodio finisca qui, per quanto sia difficile. A Valencia cercherò di vincere per finire bene l'anno", conclude Marquez.

Il contatto Rossi-Marquez

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky