Caricamento in corso...
24 ottobre 2015

Valentino a Jorge: "Nessuna tattica, ho detto solo la verità"

print-icon

Botta e risposta a Sepang: dopo averlo preceduto nelle qualifiche, Rossi ha un nuovo messaggio per Lorenzo. "Non mi aspettavo la sua risposta, ma va bene così, è un momento delicato per entrambi. Non sente la pressione? Beato lui..."

Nuova puntata della battaglia a bordo pista tra i protagonisti del Mondiale: Marquez, Lorenzo e Rossi. Il primo a parlare al termine delle qualifiche è Valentino, che si rivolge al suo diretto inseguitore: "Ha parlato di strategia psicologica da parte mia, ma se fosse tale dovrebbe partire da una cosa falsa, e dovrebbe essere fatta a tavolino. Io invece ho solo riferito la realtà della situazione. Mi aspettavo la risposta di Marc, quella di Jorge no". Subito dopo Vale prova a stemperare gli animi: "La situazione che si è creata è normale, ci stiamo giocando il Mondiale e siamo distanziati da pochi punti. Lorenzo dice che la pressione non la sente? Io sì, beato lui...".

L'azzurro della Yamaha sottolinea la propria soddisfazione dopo le qualifiche: "Il tempo è importante, ma più di ogni cosa è importante partire in prima fila, anche se sono consapevole di quanto sia difficile confermarsi in gara". "Sono contento perché siamo migliorati. Ho fatto un giro dietro a  Iannone che mi ha dato fiducia", aggiunge Rossi, "Poi nell'ultimo ho deciso di provare a spingere un po' di più, la moto ha funzionato bene e sono riuscito a chiudere in terza posizione".

Rossi c'è

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky