Caricamento in corso...
26 ottobre 2015

Vale, ci sei cascato. Ma avevi ragione su Marc. LE PAGELLE

print-icon
ros

Valentino Rossi al termine del discusso GP della Malesia (Foto Getty)

I VOTI di Davide CamicioliRossi cede sul più bello alle provocazioni del furbo Marquez. Lo spagnolo aveva giurato di non volere entrare "nella guerra tra Valentino e Lorenzo", poi fa il contrario. Bocciati entrambi. Bravo Pedrosa, gran rimonta di Jorge

di Davide Camicioli

Valentino Rossi 4 - È caduto nella provocazione del furbo e spregiudicato Marc. La manovra del settimo giro è quella di uno troppo nervoso e vendicativo. Considerata la posta in palio, aveva tutto da perdere e Marc nulla. E alla fine ne esce malissimo. Non voleva buttarlo fuori, ma gli è andata di sfiga. Ora dovrà compiere un miracolo.

Marc Marquez 4 - Siamo rimasti a bocca aperta dopo l'attacco di Valentino in conferenza stampa. Lo spagnolo con la faccia d'angelo che ribatteva "non voglio entrarci nella guerra tra Vale e Lorenzo" e poi fa il contrario. Niente di illecito, secondo il regolamento. Ma chi dice le bugie non mi è mai piaciuto. Ha fatto il bambino. Aveva ragione Rossi in conferenza.

Pedrosa 9 - Seconda vittoria di prepotenza, perfezione e stile di guida. Peccato che nessuno si ricorderà di Sepang 2015 per il suo successo. Prossimo anno obiettivo mondiale?  Forse sarebbe l'ora.

Lorenzo 8 - Parte male ma fa subito una grande rimonta. Supera Rossi senza difficoltà e si sbarazza di Marquez in scioltezza. Non riesce a prendere Pedrosa ma esulta per il gap ridotto. Ora ha un bel match point a Valencia. E visto che è il più veloce lo dimostri l'8 novembre senza polemiche.

Smith 7,5 - Una grande rimonta e una costanza nel crescere che lo proiettano vicino ai big for.  Che dite .... magari la prossima stagione può inserirsi tra i big. Veloce.

Crutchlow 7 - Quinto con tanti sorrisi. Quando non si distrae rimane sempre quel pilota che poteva diventare grande ma non ha avuto forse un po' di fortuna. Ci ha messo anche del suo, però ha talento.

Petrucci 8 - Primo delle Ducati. Essere nelle zone alte della classifica è il miglior regalo di compleanno che si poteva fare. Ha solo 25 anni e una voglia matta di crescere. Quest'anno è lui la grande sorpresa.

A. Espargaro 7 - Batte il fratello e compagno di squadra. Un week-end in crescita e la possibilità di chiudere magari ancora più in alto.

P. Espargaro 6
- Dietro al fratello ed a Smith. E chi lo ha considerato il più talentuoso oggi rimane un po' deluso. Combatte ma non basta.

Bradl 7,5 - Una gara da protagonista con l'Aprilia; alla faccia di chi arrivava ultimo o penultimo con lo stesso mezzo. Bravo, tenace, lavoratore. Una grande soddisfazione la top ten.

Redding 5,5
- Frenato.

Hernandez 5
- Acerbo.

Barbera 5,5
- Sgonfio.

Elias 6
- Segnali di vita...

Bautista 5
- Spento.

Hayden 5
- deludente.

Miller 4,5
- Scommessa persa.

Di Meglio 5
- Coraggio.

Laverty 4
- Penultimo.

West 4
- Ultimo.

Dovizioso 5
- In crisi

Baz 5
- Domenica no.

Iannone 5 -
Che sfiga!

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky