Caricamento in corso...
30 ottobre 2015

Rossi, ricorso al Tas di Losanna per ridurre la squalifica

print-icon

Dopo il caos di Sepang e la bagarre con Marquez, il pilota della Yamaha ha inoltrato la richiesta al Tribunale Arbitrale dello Sport per non partite più dall'ultimo posto a Valencia: qui si correrà il GP decisivo di questa stagione. La decisione entro il 6 novembre

Valentino Rossi ricorre contro la sanzione dei Commissari Fim il 25 settembre per il contatto con Marc Marquez nel Gran Premio di Sepang, in Malesia. I patrocinatori del pilota della Yamaha - spiega una nota firmata dall'avvocato Massimiliano Maestretti di Lugano - hanno depositato appello al Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna contro la decisione.

La richiesta di Rossi, che presenta il ricorso autonomamente, svincolato dalla Yamaha, è quella dell'annullamento della sentenza oppure la riduzione della decurtazione dei punti sulla patente da 3 a 1 in modo tale da dover evitare di partire in fondo alla garduatoria nel prossimo gran premio di Valencia, l'8 novembre. La decisione, come si legge sul sito della Fim (federazione internazionale motociclismo) verrà presa entro il 6.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky