Caricamento in corso...
03 novembre 2015

Rossi-Tas, la Yamaha si dissocia dal ricorso di Lorenzo

print-icon

Nel pomeriggio il Tas di Losanna aveva respinto la costituzione, come parte interessata, del pilota maiorchino nell'arbitrato tra Valentino e la Federazione internazionale del motociclismo. Il tentativo di inserimento, che ha portato i giudici svizzeri ad accogliere una memoria da parte di Lorenzo, non è piaciuto alla sua scuderia

La decisione di Jorge Lorenzo di costituirsi come parte interessata nel ricorso al Tas di Losanna (che si pronuncerà in merito alla penalizzazione di Rossi dopo lo scontro di Sepang con Marc Marquez) non è piaciuta alla sua scuderia. Secondo quanto riferito da Guido Meda in diretta a Sky Sport 24, la Yamaha ha comunicato che si dissocia da questa scelta, non comprendendo le ragioni per cui il maiorchino sia intervenuto in una vicenda che non lo riguarda e che, in questo momento, oppone solo Rossi alla Federazione internazionale del motociclismo. Nel pomeriggio il Tribunale di Losanna aveva respinto la costituzione nell’arbitrato di Lorenzo, accogliendo però una memoria con le sue osservazioni.

 


Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky