Caricamento in corso...
04 novembre 2015

La Yamaha striglia Lorenzo: "La sua richiesta al Tas? Doveva avvertirci"

print-icon

Meregalli, team manager della scuderia giapponese, bacchetta lo spagnolo: "Non ci aspettavamo il suo intervento. L'atmosfera è pesante, ma siamo molto concentrati sulla gara"

Dopo il comunicato stampa con le parole di Rossi ("A Valencia spero di battermi a pari condizioni con Lorenzo"), in attesa che le moto scendano in pista intervengono anche i vertici della Yamaha. In particolare, a parlare è il team manager Massimo Meregalli. "Non ci aspettavamo l'intervento di Jorge al Tas", spiega, "Doveva avvertirci prima, come ha fatto Rossi. Era suo diritto, ma ci siamo rimasti male, non abbiamo capito le ragioni della sua richiesta". Il clima è teso, lo conferma lui stesso: "L'atmosfera è pesante, ma siamo molto concentrati sulla gara e non cambieremo il nostro metodo di lavoro. Giovedì mattina parleremo singolarmente con i piloti, mentre nel pomeriggio ci sarà un confronto diretto tra loro", conclude Meregalli.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky