Caricamento in corso...
06 novembre 2015

Valencia, Lorenzo accelera: sue le seconde libere. Rossi è 4°

print-icon

Dopo le polemiche, si corre per il GP che domenica assegnerà il titolo. Marquez è il più veloce in 1.31.250, poi Jorge in 1.31.111. Il Dottore non molla e cerca l'impresa dopo la penalizzazione di Sepang che lo vedrà scattare dall'ultimo posto (niente qualifiche per lui)

Dalle parole alla pista. Si è aperto a Valencia il weekend decisivo della MotoGP, quello che domenica assegnerà il titolo, con le prime sessioni di prove libere. Jorge Lorenzo (Yamaha) ha chiuso le FP2 con il miglior tempo. Un 1.31.111 con il quale si è lasciato alle spalle Daniel Pedrosa (Honda) e Andrea Iannone (Ducati).

Rossi a caccia dell'impresa - Quarto, invece, il compagno di squadra Valentino Rossi, con il quale Jorge si sta giocando il titolo. In classifica lo spagnolo è staccato di 7 punti dal Dottore, che però non parteciperà alle qualifiche del sabato e in gara partirà dall'ultimo posto dopo la penalizzazione decisa dalla Direzione Gara a Sepang per il contatto con Marquez. A nulla è servito il tentativo di chiedere una sospensiva al Tribunale Arbitrale dello Sport. "E' dura ma non mollo", ha detto il pesarese nella conferenza stampa di venerdì.

 

Le prime libere - La prima sessione si è invece chiusa con Marc Marquez (Honda) davanti a tutti in 1.31.250. Un tempo notevole dello spagnolo. Secondo Lorenzo (Yamaha), terzo invece Pedrosa (Honda). Rossi ha archiviato la FP1 in 1.31.933, ovvero il quinto miglior crono della mattinata.

IL DUELLO INFUOCATO ROSSI-MARQUEZ

Moto2 - Il britannico Sam Lowes ha ottenuto il miglior tempo nelle prime libere della classe Moto2, sul circuito di Valencia. Con il tempo di 1.35.761 ha preceduto lo svizzero Thomas Luthi (staccato di 0.203 millesimi) e lo spagnolo Alex Rins (+0.233). Solo undicesimo il francese Johan Zarco, già laureatosi campione del mondo della categoria (+0.799). Il primo degli italiani è Simone Corsi, ottavo a +0.522.

 

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky