Caricamento in corso...
10 novembre 2015

Mattarella rivela: anche l'ulema d'Indonesia tifava Valentino

print-icon
mat

Il presidente della Repubblica, al termine della sua visita a Giacarta, dice che il vicepresidente del Consiglio degli austeri dottori di teologia musulmana gli ha confessato di aver sperato vincesse Rossi. Un esempio, questo, della "grande simpatia che il nostro Paese riscuote all'estero"

Anche l'ulema indonesiano ha tifato Valentino Rossi. Lo ha rivelato Sergio Mattarella, al termine della sua visita di tre giorni a Giacarta. Durante il pranzo del Presidente all'ambasciata italiana con i sei leader delle confessioni religiose riconosciute in Indonesia, H. Yunahar Ilyas, vicepresidente del Consiglio degli ulema, austero dottorie di teologia musulmana, ha confessato di aver sperato che al Gp di Valencia vincesse il centauro pesarese.


"L'ulema - ha raccontato Mattarella - ha detto di aver sperato fortemente che vincesse Valentino Rossi". Un esempio, questo, della "grande simpatia che il nostro Paese riscuote all'estero". L'Italia, ha spiegato il Presidente al termine di una settimana di missione in Vietnam e Indonesia, "è riconosciuta come portatrice di pace e cooperazione", ma si guadagna simpatia e stima anche in altri settori rispetto a quelli tradizionali delle imprese, dal cibo alla moda, fino allo sport, e questo è positivo, "ci aiuta ma ci conferisce anche una grande responsabilità di corrispondere con atti di amicizia e di collaborazione concreta".

 

Tutti i video della Motogp

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky