Caricamento in corso...
20 gennaio 2016

Pramac, arriva la Ducati 2016 di Petrucci e Redding

print-icon

La moto per la stagione 2016 svelata a Casole d'Elsa, in provincia di Siena. L'azzurro: "Non vedo l'ora di cominciare. Spero di tornare sul podio, seguendo il percorso fatto da Iannone in Ducati"

A Casole d'Elsa, in provincia di Siena, è stato il giorno della Ducati della Octo Pramac Yakhnich. Il team toscano ha infatti svelato la moto che sarà tra le protagoniste della nuova stagione della MotoGP. A guidarla saranno l'italiano Danilo Petrucci (confermato) e il britannico Scott Redding, che l'anno scorso era in sella alla Honda RC213V.

Petrucci: "Non vedo l'ora di cominciare" - "Bella e divertente": questo il primo commento di Danilo Petrucci sulla moto con cui affronterà il Mondiale 2016, "Abbiamo fatto molti chilometri a novembre, ma non vediamo l'ora che arrivi febbraio per competere con i migliori". "L'anno scorso le aspettative erano basse, ma siamo riusciti a sorprendere tutti partendo subito bene. Da parte mia sono riuscito a salire sul podio e spero di ripetermi, seguendo il percorso di Iannone in Ducati", aggiunge Petrucci. Su Stoner: "Sono curioso di vederlo in pista. Lo ricordo a Phillip Island, quando si stava giocando il Mondiale: era il più veloce di tutti, imprendibile. Cercheremo di sfruttare il suo supporto al meglio, se poi dovesse andare troppo forte sarà un bel problema...".

La Pramac del 2016

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky