Caricamento in corso...
18 marzo 2016

GP Qatar, L3: Iannone da urlo, Lorenzo resta dietro. Vale 7°

print-icon
and

Andrea Iannone superlativo in Qatar, dove domina le seconde e le terze libere (Foto Getty)

Terzo nelle prime libere, il pilota della Ducati è il leader assoluto del venerdì: sono suoi il secondo e il terzo round in pista a Losail. Jorge si arrende nel finale, Dovizioso quarto alle spalle di Marquez. In ritardo Rossi

Tutti ai piedi di Andrea Iannone: è lui il migliore nella seconda e nella terza sessione del Gran Premio del Qatar (gara in diretta esclusiva domenica alle 19 su Sky), conclusa con il tempo di 1:54.776 (GUARDA TUTTI I RISULTATI). Il tempo buono per il primo posto in griglia l'anno scorso fu 1'54"113: la differenza con quello centrato dall'azzurro è minima, segno che le Michelin cominciano a lavorare bene.

Niente da fare per Jorge Lorenzo (+0.137), costretto ad arrendersi dopo un duello infernale negli ultimi 10'. Marc Marquez (+0.196), che aveva deluso giovedì fermandosi all'ottavo posto, si riscatta chiudendo la giornata con il terzo tempo. Quarto l'altro pilota della Ducati Andrea Dovizioso (poleman nel 2015), mentre Valentino Rossi è settimo. Pur avendo migliorato sensibilmente il tempo della seconda sessione, passando da 1'55.883 a 1'55.175, il pluricampione del mondo ha accusato un ritardo di oltre mezzo secondo da Iannone.


Honda in crescita - Ducati a parte, la Honda ha dato i segnali più evidenti di progresso nella prima sessione delle libere in cui contava fare il tempo. Marquez si è preso il terzo, tre gradini più sotto si è piazzato Pedrosa, che aveva cominciato la sessione con un 1'55"357 in grado di resistere fino agli attacchi finali di Iannone e Lorenzo.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky