Caricamento in corso...
18 marzo 2016

Iannone avanti tutta: "Grande moto", Rossi: "Buon passo nel finale"

print-icon

Primo nelle libere del venerdì, l'azzurro esalta la Ducati: "C'è poco da dire... Andiamo davvero forte". Su Stoner: "Il suo aiuto è fondamentale". Valentino vede positivo: "Nelle L3 sono cresciuto, sono pronto a lottare"

Primo nelle seconde e nelle terze libere del GP del Qatar: il pilota della Ducati guarda tutti dall'alto, chiudendo in 1:54:639 dopo aver beffato il campione mondiale uscente Jorge Lorenzo. "Il tempo ottenuto dimostra che stiamo facendo un grande lavoro", evidenzia Iannone, "C'è poco da dire...La moto va molto forte. Dobbiamo ancora affinare qualcosa, ma siamo sulla strada giusta. Sono stato sempre molto veloce con la gomma dura, mentre qualche problema l'ho avuto con la morbida. Questo ha comportato una perdita di tempo, ma va bene così. Aspettiamo l'esame in gara".

Una battuta anche su Stoner: "E' sempre molto curioso, osserva, cerca di capire le nostre sensazioni per confrontarle con le sue. Ci sta dando una grande mano, è un vero uomo della squadra".

 

 

 

 

L'importanza di Casey

 

Rossi fiducioso - Il settimo tempo con cui ha concluso la giornata non preoccupa Valentino Rossi: "Dopo aver avuto un problema con la prima moto nelle terze libere sono passato alla seconda. Da lì con la gomma media (quella da gara) è andata meglio". "Ho ottenuto un buon passo", sottolinea il Dottore, questo è molto importante in vista delle qualifiche. Siamo tutti molto vicini, sarà molto importante partire subito bene sabato".

 

L'ottimismo di Rossi

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky