Caricamento in corso...
20 marzo 2016

Rossi: "Contento del passo gara. Siamo battuti ma vispi"

print-icon

Dopo il quarto posto alla prima gara della stagione vinta dal suo compagno di squadra Lorenzo, il Dottore non si abbatte: "Lavoreremo per adattare la moto sempre di più. E' stata una gara velocissima, ma non ho mai avuto la velocità necessaria per sorpassare chi stava davanti"

In Qatar è arrivato un quarto posto ma Valentino Rossi mostra ottimismo. "Non c’è mai stato un punto della pista dove potevo provare a superarli - ha ammesso -. E’ stata una gara velocissima con noi lì davanti ad andare tutti molto forte, quelli davanti a me, anche un pelo in più Mi mancava qualcosa anche se sono stato veloce e ho fatto anche un 1'55'2 verso la fine. Ero più vicino a Dovizioso e Marquez ma non avevo la velocità necessaria per provare un attacco", ha aggiunto.

 

La strategia - "La scelta della gomma con la dura montata da me e Marquez non ha pagato perché la morbida che avevano Lorenzo e Dovizioso stasera è andata più forte e ha tenuto fino alla fine. A me, invece, scivolava un poco e facevo fatica" rivela Valentino che , però, non si abbatte. "Siamo battuti ma vispi. Siamo lì a lavorare per adattare la moto di più. Non è andata male - ha aggiunto -. Sono contento del passo tenuto molto veloce in gara. Mi dispiace non essere riuscito a provarci, ma non c'era nessun punto della pista dove ero più veloce. Dobbiamo lavorare per avere quel pelino in più. Sarebbe bello rifare la gara magari tra un oretta e vedere se con la morbida ero più veloce. Speriamo di aver sbagliato gomme, perché sarebbe più facile. Abbiamo pensato molto alla scelta degli pneumatici, ho scelto quelli hard ed è andata così. Ma siamo vicini e vediamo nelle prossime di essere lì a lottare per la vittoria".
 

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky