Caricamento in corso...
13 aprile 2016

Yamaha: "Saremmo sorpresi se Lorenzo rimanesse"

print-icon
lor

Il futuro dello spagnolo sembra deciso. Anche Lin Jarvis, Managing Director del Yamaha Factory Racing, non ha più dubbi sul fatto che Jorge lascerà il team giapponese a fine 2016 per passare a quello italiano. Iannone o Dovizioso il suo prossimo compagno di squadra?

Ora persino Lin Jarvis, il Managing Director del Yamaha Factory Racing, non ha più dubbi sul fatto che Jorge Lorenzo lascerà la Yamaha a fine 2016 per passare alla Ducati. Jarvis, in un’intervista rilasciata al settimanale tedesco Speedweek, ha infatti affermato: "Sarei sorpreso se Lorenzo restasse con noi. Abbiamo sempre meno aspettative e la possibilità di continuare a lavorare con Jorge in futuro mi sembra ridottissima”.

Le mancate risposte - Dopo l’offerta fatta da Yamaha allo spagnolo a inizio anno, la migliore che Lorenzo potesse ricevere, dal maiorchino non sono più arrivate risposte. Mentre i rumors sono invece aumentati fino a quando in Qatar Sandro Donato Grosso ha rivelato su Sky che l’accordo tra Lorenzo e la Ducati era soostanzialmente cosa fatta.

Questione di (poco) tempo - Ora non resta che attendere il momento dell'annuncio che verosimilmente avverrà nei prossimi giorni. Da quel momento in poi la Yamaha sarà pienamente legittimata a cercare un sostituto di Lorenzo, che con buona probabilità potrebbe essere l’attuale pilota Suzuki, Maverick Vinales. Altri pezzi pregiati sul mercato potrebbero essere Iannone o Dovizioso (uno dei due dovrà lasciare la propria sella a Lorenzo), ma anche Daniel Pedrosa.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky