Caricamento in corso...
14 maggio 2016

Viñales-Yamaha, è l'ora del sì

print-icon

Il sito spagnolo Solomoto.es dà per ufficiale la firma del 21enne spagnolo con la Yamaha nel 2017. "Mancava il sì, che ora c'è". Sarà lui il futuro compagno di Valentino Rossi

di Sandro Donato Grosso

Si parla ancora spagnolo nell'altra parte del box di Valentino Rossi. Fuori Jorge Lorenzo e dentro, per i prossimi due anni, il giovanissimo talento Maverick Vinales. La sua carta d'identità (nato a Figueres il 12 gennaio del 1995) lascia pochi dubbi sul fatto che la Yamaha abbia fatto un investimento rivolto al futuro. Il sito spagnolo solomoto.es sostiene che Viñales abbia già messo la firma sulla carta intestata di Iwata, in realtà fisicamente non lo ha ancora fatto ma l'accordo (poco meno di 3 milioni di euro all'anno) è stato raggiunto ed ora bisogna solo onorare le procedure di ufficializzazione che prevedono anche l'allineamento delle aree comunicazione dei Team coinvolti. Burocrazia spicciola insomma...

Dopo il commovente podio di Viñales con la sua Suzuki Le Mans avevamo chiesto in diretta a Maverick quanto sarebbe stato difficile dire addio al Team che lo ha fatto crescere e lo ha coccolato grazie anche alla spiccata umanità della famiglia Brivio. La risposta era stata più di testa che di cuore: "Piangerò anch'io... Ma la priorità è il futuro". In pratica la matrice di un codice scientifico che spicca nel suo dna (per i campioni è così) che stronca i sogni romantici di chi pensava al Kevin Schwantz bandiera Suzuki del terzo millennio. Viñales ha comunque rinunciato ai 5 milioni di euro offerti dalla Casa di Hamamatsu e nello scegliere questo nuovo importante cammino professionale è stato supportato perlupiù dalla sua compagna italiana; la campionessa di motocross Kiara Fontanesi. Due ragazzi che messi assieme valgono 43 anni e 5 titoli iridati (4 Kiara ed 1 Maverick in moto 3) che magari davanti ad un calzone in una pizzeria della provincia di Parma assieme hanno detto sì ad un accordo che cambia comunque gli equilibri mondiali. L'ultima domanda è: di quanto tempo avrà bisogno Maverick per provare a mettere in difficoltà il 46 più amato del mondo? Difficile rispondere... Di certo scoprirà, nel bene e nel male, cosa significa vivere nella stessa casa di un mostro sacro.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky