Caricamento in corso...
29 maggio 2016

Aragon, fuoco e fiamme al CEV

print-icon

VIDEO. Spettacolare incidente sul circuito spagnolo in gara 2 del CEV Moto2. Fortunatamente solo un grande spavento, senza gravi conseguenze per i piloti coinvolti

Grandissimo spavento sul circuito di Aragon in Spagna, in occasione di gara2 del CEV per la categoria Moto2. Alla conclusione del primo giro, in ingresso del rettilineo opposto ai box, è scoppiato l’inferno per fortuna senza gravi conseguente per i piloti (secondo quanto comunicato dalla Race Direction). 

 

La Kalex di Xavi Cardelus, sbalzato di sella in uscita di curva, è ricaduta in pista con il serbatoio che si è staccato dal telaio volando in mezzo al tracciato. Per le moto che arrivavano dietro, ovviamente tutte in formazione compatta essendo la conclusione del primo giro, non è stato possibile evitare l’impatto con il rottame ancora pieno di benzina, che è esploso in una grande fiammata una volta colpito da Pontus Duerlund. 

 

L’italiano Jacopo Cretaro e il francese Thibaut Gourin hanno centrato la moto di Cardelus, mentre per evitare l’impatto Michael Aquino è uscito sull’erba perdendo il controllo del mezzo e cadendo malamente. 

 

Al di là della drammaticità dell’indicente, questo si è rivelato senza gravi danni per i piloti coinvolti.

E’ andata bene, molto molto bene!

 

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky