Caricamento in corso...
04 giugno 2016

Catalogna: Marquez in pole, poi Lorenzo. Rossi 5°

print-icon

Nelle qualifiche, con il circuito modificato, il pilota della Honda ha fatto registrare il miglior tempo davanti alla Yamaha del campione del mondo e a Pedrosa. Valentino quinto. In Moto 2 pole di Zarco, poi Rins

Marc Marquez ha ottenuto la pole nel Gp di Catalogna chiudendo in 1.43.589 davanti alla Yamaha del campione del mondo Jorge Lorenzo e all'altra Honda di Dani Pedrosa. Tra i migliori e Valentino Rossi si inserisce Hector Barbera. Il pilota di Tavullia partirà, dunque, dalla quinta posizione. Dietro al dottore il suo futuro compagno di squadra Maverick Vinales. Più indietro le Ducati sembrate in difficoltà sin dall'inizio del weekend. Ottavo tempo per Iannone e decimo, invece, per Dovizioso.



La terza sessione - Terza sessione di prove all'insegna del ricordo di Luis Salom sul circuito di Barcellona. MotoGp sconvolta e stravolta anche per quanto riguarda i risultati in pista. Con il nuovo layout proposto per modificare la curva 12 (quella fatale a Salom), i piloti hanno fatto fatica ad adattarsi alla nuova conformazione del circuito. Marquez è stato vittima di una scivolata, Lorenzo e Rossi hanno conquistato una posizione nei 10 soltanto negli ultimi giri a disposizione.

Il più veloce di tutti è stato Maverick Vinales in 1.44.727 davanti a Marc Marquez. Terzo tempo per Pedrosa, mentre Valentino ha fatto segnare il quarto tempo proprio all'ultimo giro disponibile. Lorenzo sesto.
 

La Moto2 - Nella Moto2 partirà davanti a tutti il campione del mondo in carica Johann Zarco, che ha ottenuto la pole con il tempo di 1:49.179. Come nella terza sessione di prove libere è stato un testa a testa con Alex Rins. Lo spagnolo padrone di casa è secondo a soli 35 millesimi da Zarco. Completa la prima fila Luthi, che scalza nel finale Nakagami. Per trovare un italiano bisogna scendere fino all'ottava posizione, occupata da Lorenzo Baldassarri.

 

La terza sessione di prove libere - Uno stato d'animo cupo ha caratterizzato la sessione di prove libere della Moto2, estesa a un'ora intera dopo l'incidente mortale che venerdì ha coinvolto Luis Salom. Il circuito è stato modificato e ora utilizza il layout della F1, con un settore finale molto più stretto. Alex Rins ha fissato un tempo di 1'49.579 allo scadere della sessione, superando di appena 22 millesimi Johann Zarco (Ajo Motorsport), in testa fino all'ultimo assalto di Rins.

Il leader del campionato Sam Lowes ha concluso la sessione in terza posizione a più di 7 decimi da Rins. Dietro di lui Takaaki Nakagami, mentre in quinta e sesta posizione troviamo gli unici italiani in top ten, Franco Morbidelli e Lorenzo Baldassarri. 

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky