Caricamento in corso...
06 giugno 2016

Salom, il Team Sag: "Nessun guasto tecnico"

print-icon
sag

La moto di Luis Salom dopo l'incidente mortale nelle FP2 in Catalogna (Foto LaPresse)

Il team dello spagnolo, morto dopo una caduta nelle libere di Moto2 in Catalogna, ha diramato un comunicato con informazioni sulla telemetria: nessun problema tecnico, ma una frenata ritardata in corrispondenza di un dosso alla curva 12. Questo ha provocato la chiusura dell'avantreno e la scivolata che ha portato all’incidente

Importanti novità sulla morte di Luis Salom, 24enne pilota spagnolo che ha perso la vita venerdì scorso dopo un incidente nel corso delle prove libere della Moto2. Il Sag Racing Team, la sua scuderia, ha diramato un comunicato con le informazioni relative alla telemetria della moto di Luis; da questa si evince che non ci sarebbe stato alcun guasto tecnico, ma che la caduta sarebbe invece stata causata da un errore del pilota.

La dinamica - Confrontando il miglior giro con quello in cui è scivolato - si legge nel comunicato - Salom esce più lento dalla curva 11 e arriva alla curva 12, quella della caduta, più lento di 6 chilometri orari. Così, nel tentativo di recuperare, il pilota frena più tardi e più avanti alla curva 12, scaricando l'avantreno in corrispondenza di un dosso. Questo ha provocato la chiusura dell'avantreno e la scivolata che poi ha portato all’impatto e all’incidente fatale.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky