Caricamento in corso...
17 luglio 2016

Vale: fermarmi prima? Al massimo sarei finito 6°

print-icon

"Andavo piano dopo essere rientrato con le intermedie", spiega Rossi, "In quelle condizioni forse sarebbe stato meglio montare le slick, ma ormai... Era difficile mandare in temperatura le gomme, facevo fatica a stare in pista"

"Con il senno di poi potevo rientrare 2-3 giri prima, ma al massimo sarei arrivato sesto". Dopo aver chiuso la gara al Sachsenring all'ottavo posto, Valentino Rossi non dà grande peso al ritardo con cui ha seguito le indicazioni dal suo box, che lo richiamava per cambiare gomme mentre l'asfalto del Sachsenring andava asciugandosi. Piuttosto, ha spiegato il pilota Yamaha, "il problema è che andavo piano dopo essere rientrato con le intermedie. In quelle condizioni forse sarebbe stato meglio montare le slick, ma ormai... Ero molto lento, era difficile mandare in temperatura le gomme, facevo fatica a stare in pista". "Ma quando mi hanno chiamato dal box non me la sono sentita di montare le slick", ha ammesso ancora Rossi, "Sulla moto ci sono io e decido io. Forse sarebbe stato meglio prendere il via con le soft, comunque quando la pista si asciuga la gomma rain si distrugge". "Peccato", ha concluso, "Perchè con pista completamente asciutta o completamente bagnata potevo lottare per la vittoria".

TUTTI I VIDEO DEL MONDIALE DI MOTOGP 2016

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky