Caricamento in corso...
12 agosto 2016

Spielberg, si gira: prima Viñales e poi Dovizioso

print-icon

Prime sessioni di libere sul circuito austriaco, dove il Motomondiale ripate dopo tre settimane di sosta. Il pilota della Suzuki chiude in 1:25.866 le FP1, mentre il pilota della Ducati è il più veloce della seconda sessione 1'23.617. Rossi ottiene un doppio quarto tempo

Dopo circa un mese di sosta, il Motomondiale riparte dal Gran Premio d'Austria e dal circuito dello Spielberg. Nella prima sessione di prove libere, il miglior tempo è stato ottenuto dallo spagnolo Maverick Vinales, che su Suzuki ha girato in 1:25.866. Nella seconda, invece. il più veloce è stato Andrea Dovizioso su Ducati in 1'23.617, seguito dal compagno di squadra Andrea Iannone.

Gran Ducati - Le prove libere hanno messo in evidenza l'ottima "condizione" delle Ducati, ma anche della Suzuki. Vinales, infatti, nelle FP2 si è tenuto nelle zone alte della classifica centrando il terzo miglior crono. Per la Yamaha di Valentino Rossi, invece, un doppio quarto posto.

Prima sessione - in mattinata, alle spalle di Vinales si era piazzato Dovizioso (Ducati), terzo Andrea Iannone (Ducati) e quarto, come detto, Valentino Rossi (Yamaha). Da segnalare la caduta di Daniel Pedrosa (Honda), senza conseguenze per il pilota ma con la moto finita oltre le barriere. 

Tra le montagne austriache - Allo Spielberg i piloti hanno trovato condizioni di pista e soprattutto atmosferiche molto diverse rispetto ai test già effettuati su questo tracciato: appena 12°, con conseguente difficoltà a mandare in temperatura le gomme. Domani si tornerà in pista con la terza e la quarta sessione (10 e 13 circa), poi, dalle 14.10, si correrà per la decima pole position della stagione.

Moto2 e Moto3 - Il leader della Moto2 al termine della giornata è Luthi in 1:29:695, Rins e Zarco restano alle sue spalle. Il migliore degli italiani è Morbidelli (+0:284). In Moto3 comanda Binder in 1:37.070. a +0:005 c'è l'azzurro Bastianini, poi Quartararo. Quinto il pilota dello Sky Racing Team VR46 Fenati (+0:410).

IL RACCONTO DAL RED BULL RING

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky