Caricamento in corso...
14 agosto 2016

Iannone al top: "Gara incredibile, grazie a tutti"

print-icon

Trionfo speciale in Austria per Iannone, destinato alla Suzuki: "So che andrò via, ma ora conta solo il presente. Il successo è arrivato dopo 4 anni di lavoro con persone stupende". Dovi deluso: "Mi mancava grip nel finale"

Poche parole da Andrea Iannone al termine del GP d'Austria, vinto davanti all'altro pilota Ducati Andrea Dovizioso: "Sono emozionatissimo per questo primo successo, arrivato dopo quattro anni di lavoro con un gruppo di persone stupende. So che a fine anno andrò via, ma ora conta solo il presente". "Sono partito senza spingere troppo perchè avevo scelto la gomma morbida, E' stata una bella responsabilità, ma si è dimostrata la scelta giusta", spiega Iannone.


Il secondo posto non basta ad Andrea Dovizioso, che riconosce la propria delusione: "Ti rode quando la moto va benissimo, sai che hai la velocità per vincere e non ci riesci. Verso la fine nelle curve a destra non potevo spingere, la gomma scivolava, non avevo più grip". "Eppure non ho mai spinto al 100%, nemmeno a metà gara, proprio per salvare la gomma dietro. Peccato aver perso questa occasione, sappiamo che a Brno le Yamaha saranno molto veloci", aggiunge il pilota della Ducati.

IL RACCONTO DAL RED BULL RING

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky