Caricamento in corso...
14 agosto 2016

Valentino giù dal podio: "E' mancato il guizzo"

print-icon

Rossi fuori dai primi tre per la terza gara di fila, non succedeva dal 2013: "In difficoltà con le gomme, non riuscivo ad attaccare Lorenzo". Jorge chiude dietro alla coppia Ducati: "Risultato che vale come una vittoria"

Partito in seconda posizione tra le Ducati di Iannone e Dovizioso, Rossi chiude il decimo appuntamento del Motomondiale al Red Bull Ring  al quarto posto. "Purtroppo è mancato il guizzo", spiega Vale, "Mi dispiace perchè sarebbe stato importante salire sul podio. Ero vicino a Lorenzo, ma non abbastanza". Non resta che voltare pagina: "Prendo questi 13 punti e mi metto al lavoro per essere più competitivo a Brno, ma anche in Repubblica ceca dovremo fare i conti con le Ducati. In Austria abbiamo avuto problemi con le gomme fin dalle prove libere, speriamo che non succeda anche nella prossima gara".

 

Lorenzo ritrova il sorriso - Riesce a cambiare marcia dopo due gare da dimenticare l'altro pilota della Yamaha, Jorge Lorenzo: "Per me questo terzo posto è come una vittoria. La Ducati qui era di un altro mondo, eppure sono riuscito a starle vicino. Visto che non sono in crisi?". A proposito, nel 2017 la Ducati sarà proprio la sua moto: "Su questa pista ha dimostrato che potenziale ha. Penso che l'anno prossimo potremo fare grandi cose".

IL RACCONTO DAL RED BULL RING

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky