Caricamento in corso...
21 agosto 2016

Iannone: "Che paura, la gomma poteva scoppiare"

print-icon

VIDEO. Ha guidato il GP della Repubblica Ceca per buona parte, il pilota della Ducati. Poi il degrado dello pneumatico anteriore ha impedito la conquista di un risultato importante: "A cinque giri dalla fine vibrava tantissimo. Mi spiace, avevamo un bel potenziale"

"A cinque giri dalla fine la gomma vibrava tantissimo, temevo che potesse scoppiare. C'era da aver paura ma non potevo che andare avanti, purtroppo senza trovare un gran risultato”. Al termine del Gran Premio della Repubblica Ceca, Andrea Iannone è molto deluso. Ha guidato per buona parte di gara. Poi nel finale, è stato costretto a chiudere all’ottavo posto. Colpa di una gomma anteriore ridotta malissimo, ma lui è riuscito comunque a portare al traguardo la sua Ducati. "Mi dispiace per come è andata, avevamo un potenziale molto alto, ma quando ci sono weekend così difficili è complicato gestire al meglio la situazione - ha aggiunto -. Fino a sette giri dalla fine ero in testa e proprio in quel momento la gomma cominciava a darmi problemi. Avevo però molto margine e riuscivo a guidare bene senza spingere. Peccato sia andata così, non potevamo calcolarlo, ci sono situazioni che succedono ma che non si possono prevedere".

 

Per i prossimi gran premi, però, è fiducioso: "Possiamo fare bene. Con la moto ho un buon feeling e stiamo concretizzando il lavoro fatto. Io poi mi sento bene anche con me stesso e sono davvero contento dopo anni duri in cui mi è sfuggito qualcosa nella vita a 360 gradi. Sto imparando una lezione".

Dovizioso: "Peccato, punti persi" - Anche l’altro pilota della Ducati Andrea Dovizioso ha avuto problemi a una gomma anteriore ed è stato costretto a fermarsi: “Peccato perché eravamo competitivi fino a quel momento lì e potevamo prendere punti importanti per il campionato. Stamattina con tanta acqua la morbida era davvero buona, con meno acqua no. Quando sono andato fuori ho perso la fascia centrale in staccata - ha proseguito -. Marquez è arrivato a fine gara con le morbide? Ci sono vari aspetti, come lavora la moto e anche lo stile, quanto aggredisci. Stavamo girando 4 secondi più forte degli altri. Io avevo le intermedie, hanno davvero tanto grip, si poteva andare più forte ma dopo aver preso un giro non potevo recuperare chissà cosa. Dovevo spingere sul bagnato".
 

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky