Caricamento in corso...
29 settembre 2016

MotoGP, test Honda ad Aragon prima del gran finale

print-icon
ped

Marquez e Pedrosa (Getty)

La stagione non è ancora finita ma i team e piloti Honda provano già le moto che scenderanno in pista nel 2017. Il team HRC si è fermato in Spagna per approfittare del quinto e ultimo giorno di test a disposizione per la stagione 2016

Il sole, una temperatura atmosferica di 24° e quella dell’asfalto di 35° hanno permesso ai piloti Honda HRC di provare al meglio e al massimo il motore 2017. Insomma, è ancora tutto top secret ma Marquez aveva già detto dopo i test di Misano (due settimane prima di quelli di Aragon) che le prime impressioni erano state molto positive. La dimostrazione della potenza e della velocità del nuovo propulsore Honda la vedremo, molto probabilmente, per la prima volta ai test di Valencia a fine stagione dove, come ogni anno, tutti i piloti della MotoGP proveranno in pista le moto che guideranno l’anno successivo.

Missione titolo - La casa di Tokyo ha programmato l’ultima giornata di test prima del triplice appuntamento in Asia. La prima tappa sarà il Giappone, un circuito sul quale Marc Marquez non vince dal 2012, anno in cui correva ancora in Moto2. Lo spagnolo arriva a Motegi da leader della classifica generale con 248 punti e un vantaggio di 52 lunghezze dal secondo in classifica, Valentino Rossi, e a 66 dal terzo, Jorge Lorenzo.

La curiosità - Marquez non ha mai vinto a Motegi da quando corre in MotoGP ma in passato ha conquistato il titolo su questo circuito pur non vincendo la gara. Era il 2014, il suo secondo anno nella top class. Il pilota Honda si laureò campione in MotoGP per il secondo anno consecutivo con tre gare di anticipo. In quell’occasione vinse Jorge Lorenzo, mentre Valentino Rossi arrivò terzo. Por fuera ha vinto tre volte a Motegi (2009, 2013, 2014), così come il connazionale Dani Pedrosa (2011, 2012, 2015). Valentino Rossi non vince sulla pista nipponica dal 2008. L’unica gara in cui la Ducati è arrivata prima al traguardo è stato nel 2010 con Casey Stoner.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky