Caricamento in corso...
17 ottobre 2016

Marc: "Stagione da 9 e mezzo, ho imparato tanto"

print-icon
mar

Marc Marquez, campione del mondo MotoGP (foto getty)

Il giorno dopo aver conquistato il terzo titolo mondiale in quattro anni di MotoGP, Marquez traccia un bilancio in un'intervista al sito della Repsol Honda: "E' stata un'annata quasi perfetta, come voto mi darei mezzo punto in meno per gli errori che ho commesso a Le Mans e a Silverstone"

"Se mi dovessi dare un voto, direi 9 e mezzo. Quel mezzo punto in meno è per Le Mans, dove ho commesso un errore che avrei potuto evitare. E un altro sbaglio è stato spingere troppo quando non avrei dovuto a Silverstone, anche se sono riuscito a salvarmi e a chiudere quarto". Il giorno dopo aver conquistato il terzo titolo mondiale in quattro anni di MotoGP, per Marc Marquez è tempo di bilanci. "Si può pensare che sia stato facile, ma non è così, questo è uno sport dove non tutto dipende da sé stessi - racconta il 23enne pilota di Cervera in un'intervista al sito della Repsol Honda - Ci sono tanti fattori in gioco, dalla moto al team, e tutto deve essere al 100%. Ho imparato molto dallo scorso anno perché ho commesso tanti errori che mi sono costati il titolo, ma sono sicuro che la prossima stagione sarà ancora diversa, l'importante è essere costantemente fra i primi tre".

Imparare dagli errori
- Nella passata stagione, Marquez ha inanellato per sei volte zero punti, quest'anno invece ha sempre portato a casa qualcosa. "Ho sfruttato l'esperienza del 2015 ma se parti bene, è anche più facile da gestire la situazione. Se sbagli all'inizio, il campionato diventa una montagna da scalare e questo ti costringe a rischiare di più ma ho imparato, anche grazie alla squadra, a gestire le situazioni più critiche e per questo sono riuscito a mettere in cascina tanti punti importanti".

Il "giovane veterano" - Nonostante un palmares da veterano, Marquez spiega: "Mi sento ancora un ragazzo, sto ancora imparando e ho ancora tante cose da fare nella mia carriera e nella mia vita. Siamo esseri umani
e forse farò molti più errori o ripeterò gli stessi errori, anche se anno dopo anno l'esperienza aumenta, non solo in pista, ma anche nel gestire la pressione durante il weekend, nell'organizzare le cose quotidiane a casa, gli allenamenti, sento di essere cresciuto in queste cose".

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky