Caricamento in corso...
20 aprile 2017

Vale a caccia di punti, Vinales: "Attaccare subito"

print-icon

I due piloti della Yamaha pronti a lottare con Marquez nel terzo GP del Motomondiale: "E' lui il pilota da battere, ma se diamo il massimo possiamo essere alla sua altezza", dichiarano in coro

GUARDA LA PROGRAMMAZIONE COMPLETA DEL WEEKEND

Fare punti: è questo l'imperativo di Valentino Rossi alla vigilia del GP degli Stati Uniti in programma ad Austin, in Texas. "I test invernali non sono stati fantastici, ho sofferto molto" ammette il Dottore "Eppure sono riuscito a chiudere le prime due gare con due piazzamenti. E' stato un buon risultato, anche se mi aspettavo di essere più forte in Argentina". "Questa di Austin è una pista molto particolare e difficile, ci sono molte curve, è molto esigente anche dal punto di vista delle gomme", spiega Rossi. Favorito Marquez, dominatore assoluto di questo GP: "E' sempre molto forte su questa pista, ma dobbiamo concentrarci su noi stessi. Sarei soddisfatto anche di un podio prima di tornare in Europa, dove ci sono gare che amo molto. Sarà importante portare a casa dei punti".

Marquez ha fatto la storia sul circuito statunitense, ma in cima al Mondiale ora c'è il compagno di scuderia di Valentino Rossi, Maverick Vinales. "Dobbiamo essere molto precisi e lavorare bene sulle gomme", sottolinea lo spagnolo, "Sappiamo che se diamo il 100% possiamo lottare per la vittoria. La moto ha funzionato molto bene nelle prime due gare, qui vogliamo spingere al massimo e lavorare sodo per la gara".

GP delle Americhe, tutti i video

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky