Caricamento in corso...
03 marzo 2016

A Jerez brillano i colori Sky: Fenati vola, bene anche Bulega e Migno

print-icon
rom

Romano Fenati è stato il più veloce nel 2° giorno di Test a Jerez

MOTO3. Sky Racing Team VR46 ancora in evidenza in Andalusia nella seconda giornata di test. Tutti e tre i piloti infatti hanno chiuso nella top-10, con l'ascolano che fa registrare il miglior tempo assoluto

Tra un giorno e l'altro di prove a Jerez de la Frontera c'è una sola certezza: davanti a tutti c'è sempre lo Sky Racing Team VR46. Dopo l'exploit (tutt'altro che isolato) di Nicolò Bulega nella giornata di ieri, oggi sul tracciato andaluso è stato il turno di Romano Fenati, con 1'46"445 autore del miglior riferimento cronometrico: sotto i tempi della pole 2015. A completare una giornata da incorniciare per la scuderia di Sky Nicolò Bulega si conferma ad alti livelli con il 4° crono assoluto in 1'46"660, strappa un applauso anche la progressione di Andrea Migno: 10° con il miglior giro in 1'47"021.

 

Fenati: "Pensiero già a venerdì" - Affinato l'adattamento con la KTM RC 250 GP in configurazione 2016 sperimentando diverse strade di messa a punto oggi Romano Fenati è stato in grado di staccare un time attack non di poco conto che lo ha proiettato in testa alla classifica. "Non posso che essere soddisfatto di quanto fatto oggi", assicura il pilota ascolano da tre anni portacolori del sodalizio Sky-VR46. "Ieri ho faticato a trovare il giusto feeling con la moto e la pista, mentre oggi sono riuscito a fare lo step in avanti che volevo. Dobbiamo sfruttare al meglio la giornata di domani per arrivare a Doha al meglio delle nostre possibilità", chiarisce Romano con il pensiero già rivolto all'esordio stagionale in gara del 20 marzo prossimo.

 

Bulega si conferma - Il più veloce ieri, altrettanto competitivo oggi, Nicolò Bulega prosegue la marcia di avvicinamento alla sua stagione d'esordio nel Motomondiale con performance di tutto rispetto a cominciare dall'1'46"660 che lo colloca oggi al 4° posto nella graduatoria dei tempi. "Ho ripetuto il tempo di ieri e sono soddisfatto", commenta il nuovo talento dello Sky Racing Team VR46. "Nel giro veloce non avevo un ottimo feeling con le gomme e questo significa avere ancora margine. Nel complesso le sensazioni sono molto buone", afferma il pilota di San Clemente che continua a mantenere un profilo basso, determinato quest'anno a far più esperienza possibile in prospettiva.

 

Migno entra nei primi dieci - Seguendo la filosofia dello 'step-by-step', Andrea Migno ha ribadito i progressi maturati nella giornata di ieri staccando il decimo riferimento cronometrico di giornata in 1'47"021. Più che la prestazione del ventenne pilota romagnolo, convince l'ampio margine di miglioramento evidenziato sin dalla prima uscita stagionale di inizio febbraio a Valencia. "Oggi è stata un'altra giornata di lavoro molto positiva. Continuo ad aggiungere pezzi importanti al puzzle della messa a punto della mia KTM. Spero di fare un altro passo in avanti anche domani per vedere dove possiamo arrivare in vista del Qatar".

 

Nieto: "Grande soddisfazione" - Tre piloti in squadra, tutti nella top-10. Basta questo dato per rendere felice Pablo Nieto: orgoglioso delle performance espresse dai suoi ragazzi. "Sono molto contento del grande passo in avanti fatto oggi", spiega l'ex pilota oggi team manager dello Sky Racing Team VR46. "Dopo i bei risultati di ieri abbiamo continuato a lavorare per migliorarci. Romano ha fatto un grandissimo step e ha limato il suo tempo di quasi un secondo. Andrea ha dimostrato di essere sulla giusta strada abbassando il suo limite e Nicolò ha chiuso una seconda giornata davvero positiva. Dobbiamo sfruttare al meglio anche la giornata di domani", ha concluso Nieto rimandando l'appuntamento a partire dalle 11:20 per la prima delle tre sessioni in programma.

 

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky