Caricamento in corso...
08 settembre 2016

Misano, lo Sky Racing Team VR46 corre in casa

print-icon
Lo Sky Racing Team VR46 pronto per il GP di casa a Misano Adriatico (Milagro)

Lo Sky Racing Team VR46 pronto per il GP di casa a Misano Adriatico (Milagro)

MOTO3. Andrea Migno, Nicolò Bulega e Lorenzo Dalla Porta pronti a scendere in pista al MWC: massimo impegno per puntare in alto

Il tredicesimo round del Mondiale Moto3 2016, ma per lo Sky Racing Team VR46 uno degli appuntamenti più attesi di tutta la stagione. Al Misano World Circuit Marco Simoncelli la scuderia di Sky è pronta ad onorare l'impegno di casa con Andrea Migno, Nicolò Bulega e Lorenzo Dalla Porta dai propositi ambiziosi per il fine settimana.

Il circuito - Seconda tappa italiana del calendario, dal 2007 Misano Adriatico è tornato ad ospitare il Motomondiale come Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, denominazione ufficiale dell'evento che festeggia quest'anno la sua decima edizione consecutiva. Già teatro di dieci Gran Premi del Motomondiale dal 1980 al 1993, per tornare a far parte del calendario il 'Misano World Circuit Marco Simoncelli' ha messo in atto una serie di accorgimenti rispetto al layout precedentemente riconosciuto come 'Circuito Santamonica': invertito il senso di marcia (oggi in senso orario), lunghezza complessiva di 4.226 metri, rivisto il disegno della 'Curva del Rio' e della corsia di uscita dai box più una riasfaltatura completa del tracciato avvenuta lo scorso anno. Opere di ristrutturazione e ammodernamento che hanno reso il circuito di Misano, dal 2012 ufficialmente intitolato al compianto Marco Simoncelli, tra i fiori all'occhiello del Motorsport tricolore.

Andrea Migno all'esame Misano - 16 è il suo numero di gara, 16 sono i chilometri che separano il Misano World Circuit Marco Simoncelli dalla "sua" Saludecio. A tutti gli effetti il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini è la gara di casa per Andrea Migno, in grado sempre di esprimersi su convincenti livelli su questa pista. "Abito a 10 minuti dal circuito, sono nato e cresciuto qui e non posso che confermare che questa è a tutti gli effetti la mia gara di casa", afferma Andrea Migno. "Come sempre, sarà speciale scendere in pista davanti a tutti i tifosi e davanti ad amici e familiari. E poi c’è la voglia di risalire sulla mia KTM dopo l'epilogo sfortunato della gara di Silverstone", ha concluso il ventenne pilota romagnolo che, nel Mondiale Moto3, ha ottenuto un 8° ed un 13° posto rispettivamente nel 2014 e 2015.

Bulega sul tracciato della prima vittoria tra le Moto3 - Per Nicolò Bulega il GP di Misano Adriatico non rappresenta soltanto la gara di casa, ma evoca un bellissimo ricordo proprio nella classe Moto3. Nel luglio 2014, iscritto in qualità di wild card, si assicurò in Gara 1 del CIV (Campionato Italiano Velocità) la prima vittoria in carriera nella classe Moto3. In sella sempre ad una KTM Bulega riuscì a vincere in condizioni di pista non facili complice uno scroscio di pioggia pochi minuti prima della partenza, ricevendo nel dopo-gara l'abbraccio ed i complimenti di Valentino Rossi, presente come spettatore d'eccezione per assistere a questa prima vittoria di Nicolò tra le Moto3. "Conosco molto bene il tracciato di Misano", commenta l'attuale capoclassifica della graduatoria Rookie of the Year, "ci alleniamo regolarmente qui, ma scendere in pista venerdì mattina per la prima volta al GP ufficiale, in sella ad una Moto3 dello Sky Racing Team VR46, credo mi farà un effetto particolare. Vivo e mi alleno qui e, come Academy, siamo davvero legati a questo circuito".

Lorenzo Dalla Porta fiducioso - Archiviato il debutto con i colori dello Sky Racing Team VR46 a Silverstone, Lorenzo Dalla Porta si pone tra i potenziali protagonisti del weekend di Misano Adriatico. Su questo tracciato il talentuoso pilota di Prato ha già avuto modo di conquistare pole e podi nella sua precedente esperienza nel CIV 125 GP 2012, ben figurando lo scorso anno nel Mondiale Moto3: scattato dalla terza fila in virtù di un rimarchevole 8° tempo conseguito nelle qualifiche, in gara concluse in zona punti con un altrettanto apprezzabile 11° posto finale. "Sono toscano, quindi sento più il Mugello come la mia gara di casa", ammette l'originario di Prato, "ma quando fai parte dello Sky Racing Team VR46 non puoi che rimanere coinvolto dall'entusiasmo che si crea intorno a questo evento da parte di tutti i ragazzi del team. Non vediamo l'ora di tornare al lavoro in pista e di continuare a prendere feeling con la KTM. A Silverstone, nonostante il dolore alla spalla, ho chiuso un weekend nel complesso positivo e voglio continuare in questa direzione".

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky