Caricamento in corso...
26 agosto 2008

Stoner: "Rossi è in fuga, ma noi non molliamo"

print-icon
sto

Casey Stoner, campione del mondo in carica della Moto Gp

Il pilota della Ducati fa il bilancio della stagione e spera di accorciare le distanze dal leader Rossi nel prossimo Gp a Misano: "La Ducati è molto competitiva". Sono sei le gare al termine del Mondiale

Casey fa il bilancio - Quella caduta a Brno brucia ancora, ma Casey Stoner non ha intenzione di mollare. Il pilota della Ducati dopo il GP della Repubblica Ceca ha 50 punti di distacco in classifica da Valentino Rossi, a sei gare dal termine della stagione, ma darà battaglia fino alla fine. Anche perche' sia lui sia la sua GP8 sono in un grande stato di forma e domenica a Misano l'australiano vuole bissare il successo del 2007, quando vinse partendo dalla pole. "L'anno scorso a Misano abbiamo ottenuto davvero un ottimo risultato e questo, unito al fatto che siamo molto a posto sia per quanto riguarda la messa a punto sia per quanto riguarda le gomme, ci permette di essere fiduciosi di ottenere un bel risultato- ha detto Stoner- Nelle ultime gare e anche nei recenti test di Brno siamo riusciti a migliorare ancora di piu' la messa a punto quindi speriamo di poter offrire un grande show a tutto il pubblico e a tutti i ducatisti. La pista e' abbastanza stretta e tortuosa e l'asfalto è piuttosto ondulato ma ci sono alcuni punti molto divertenti. Vedremo, noi siamo in forma e anche se il distacco in campionato è molto grande daremo il massimo fino alla fine".

Verso Misano - Quella di Misano è una seconda gara di casa per la Ducati. Livio Suppo, responsabile del progetto MotoGP, e' sicuro che i suoi piloti otterranno un bel risultato: "Negli ultimi cinque GP Casey è stato velocissimo fin dal primo giorno di prove su piste molto diverse l'una dall'altra e anche se alla fine ha raccolto meno punti di quanto avrebbe potuto, e' in una forma straordinaria e siamo sicuri che andra' forte anche a Misano. Tanto più che il team e i tecnici a casa continuano a lavorare a pieno ritmo e la GP8 offre un pacchetto estremamente competitivo, come dimostra l'ottimo podio di Elias a Brno. Anche Marco in Repubblica Ceca ha fatto una buona seconda parte di gara e siamo fiduciosi di avere le possibilità di far bene a Misano- ha concluso Suppo- dove tra l'altro corre davanti ai suoi tifosi e quindi sara' molto carico".

Tutti i siti Sky