Caricamento in corso...
28 novembre 2008

Rossi: vorrei correre in F1, ma ormai temo di essere vecchio

print-icon
val

Valentino Rossi non ha mai nascosto il desiderio di provare a correre in Formula uno

Il campione di Tavullia rivela: "Se potessi scegliere nel 2011 andrei in Formula Uno, ma temo che l'età non me lo permetta. Amo anche la Superbike e vorrei sfidare Bayliss un giorno. Per i rally invece ho tempo, ci gareggerò a 35 anni"

COMMENTA NEL FORUM

"Se potessi scegliere, nel 2011 mi piacerebbe correre in F1. Vorrei anche fare una gara in Superbike, magari l'anno prossimo, sfidando Troy Bayliss". Dal desiderio di "poter volare" a quello di comprare una casa a Hollywood "dove non mi riconoscerebbe nessuno", fino alla passione per le due e quattro ruote. A proposito della F1, Rossi ha raccontato: "Provare la Ferrari, andare forte e guidare una macchina senza il traction control mi ha fatto appassionare. Però io ho un contratto con la Yamaha e ribadisco che correrò in MotoGP anche se, è vero, i contratti si possono anche rompere. Se correrò ancora due anni in moto e poi farò qualcos'altro? Due anni non sono l'orizzonte massimo, bisognerà vedere due cose: la prima le mie motivazioni e la voglia di continuare, la seconda, soprattutto, se sarò ancora in forma e veloce come adesso. In una situazione in cui io potessi scegliere fra tutte le situazioni (F1, ancora in Yamaha, Ducati o rally, ndr), che è irreale, oggi come oggi nel 2011 la cosa che mi stimolerebbe di più sarebbe correre in F1. E spiego il perchè: nei rally potrei avere ancora del tempo davanti, potrei cioè decidere cosa fare: una carriera di alto livello, ma da 35enne, oppure provare a vincere. Mentre ho paura che per la F1 non ci sia più la possibilità".

Il campione del Mondo della Yamaha, che ha da poco rinnovato il contratto con la Casa giapponese fino al 2010, quasi certamente parteciperà invece ad una gara del Mondiale Sbk. "Una gara lì mi piacerebbe veramente farla - ha detto Rossi - Se ci fosse l'occasione giusta e la data giusta, la farei anche domani. La Sbk mi piace da matti, mi piaceva vederla e mi piacerebbe correrla... Il problema sono le date. Il prossimo anno Portimao si correrà in concomitanza con il nostro GP della Malesia... dunque bisognerebbe farla prima, questa gara, perchè la Sbk comincia a marzo e noi saremo fermi sino al 12 aprile. Non so quando, ma spero proprio di poterla fare una gara nel Mondiale Sbk. E dirò di più: mi dispiacerà da matti non avere Bayliss in pista, perchè mi sarebbe piaciuto sfidarlo con la Superbike. Anzi, spero che, se glielo chiederò, decida di tornare proprio per quella gara".

Tutti i siti Sky