Caricamento in corso...
16 dicembre 2008

Rossi rifiuta 10.000 euro dalla Ryanair

print-icon
val

L'ironica campagna pubblicitaria con l'immagine di Valentino Rossi

La compagnia aerea aveva offerto la cifra al Dottore, che avrebbe dovuto inoltrarla a un ente benefico, per risolvere l'azione legale che il pesarese ha intrapreso contro gli irlandesi per aver sfruttato la sua immagine in una campagna pubblicitaria

Il campione di motociclismo Valentino Rossi ha rifiutato l'offerta della compagnia aerea Ryanair: una donazione di 10mila euro a favore di un ente di beneficenza di sua scelta per risolvere un'azione intrapresa personalmente da lui contro Ryanair per aver usato una sua fotografia in un annuncio pubblicitario a settembre 2007. Ad annunciarlo in una nota la stessa Ryanair al quale il motociclista ha deciso di far causa nel tentativo di vincere i danni personali. "Ci dispiace che il signor Rossi, uno sportivo milionario, abbia deciso di coinvolgere il tribunale italiano in questo caso, mentre Ryanair aveva già offerto una generosa donazione ad un ente di beneficenza scelto dal signor Rossi.

Tuttavia, lui ha rifiutato l'offerta di Ryanair e sta cercando di ottenere i danni che chiaramente non ci sono in questo caso. Onestamente, il signor Rossi - ha dichiarato Stephen McNamara di Ryanair in una nota - non può affermare di aver subito alcun danno da quest'annuncio pubblicitario d'attualità in un momento in cui era coinvolto in un indagine ben pubblicizzata dal fisco italiano. Dichiarare che quest'annuncio umoristico danneggia la sua immagine è semplicemente assurdo".

Tutti i siti Sky