Caricamento in corso...
07 febbraio 2009

Biaggi: ''Campione in tutto ma non in diplomazia''

print-icon
sup

All'età di 36 anni l'ex Corsaro nero del Motomondiale vuole vivere un 2009 da protagonista in Superbike

Il centauro romano si appresta a vivere un'altra stagione da protagonista in SBK. E a chi lo accusa di avere un carattere scontroso, risponde così: ''E' facile vedere solo l'apparenza piuttosto che andare a fondo e capire come sono fatto''

INTERVIENI NEL FORUM

Max Biaggi lo scontroso, l'antipatico. Almeno per quello che scrivonono e dicono. Ma l'ex Corsaro nero del Motomondiale, ora protagonista alla bella età di 36 anni di un Mondiale Superbike sempre più interessante con l'ingresso di BMW e della sua amata Aprilia, si difende dicendo che: "ognuno di noi ha il proprio carattere, diverso da qualsiasi altro, è fatto a modo suo. Quindi e' facile vedere solo l'apparenza piuttosto che andare a fondo e capire come sono fatto". Il campione romano, si difende cosi' a "Niente di personale" il programma di Antonello Piroso su La7.

"Se capisco che qualcuno ha dell'antipatia nei miei confronti, preferisco stare in disparte e fare la mia vita. Io sono fatto cosi', ad esempio non avrei fatto mai il politico perche' mi manca la diplomazia e la 'paraculaggine', diciamo cosi'", afferma SuperMax. "Ai giorni nostri e' sinonimo di intelligenza essere paraculo. Di certo aiuta. Io non ho questa abilita', lo riconosco, ma spero ne avro' delle altre".

Biaggi in una intervista su un magazine ha affermato che da quando e' arrivato lui nel Motomondiale e' cresciuto in maniera esponenziale l'interesse per questo sport. "Mi piace questa cosa che sta accadendo. Qundici anni fa non si sentiva parlare molto di mondiale di moto, ma negli ultimi dieci anni l'interesse e' cresciuto ed al bar ora non si parla solo di calcio ma anche di moto" sottolinea Max Biaggi che, poi, sulla crisi economica che sta falcidiando anche la MotoGP, dice: "I costi sono molti elevati e le case non ce la fanno e fanno dei tagli. La Superbike, invece, costa molto di meno e le case entrano invece di andare via, vedi BMW ed Aprilia. Io credo che ci saranno ascolti importanti e molte piu' persone di quante ne sono arrivate fino ad oggi".

Tutti i siti Sky