Caricamento in corso...
29 marzo 2009

MotoGP, Stoner davanti a Rossi a Jerez. Paura per Toseland

print-icon
sto

Stoner, Rossi e Lorenzo a Jerez per una foto ufficiale

Casey Stoner e Valentino Rossi protagonisti nei test ufficiali, gli ultimi prima del via alla stagione. L'australiano è stato il più veloce di tutti con il tempo di 1'38"646 e ha vinto la Bmw messa in palio. Incidente per l'inglese che ha perso conoscenza

COMMENTA NEL FORUM DEL MOTOMONDIALE

Come nel 2008. Casey Stoner e Valentino Rossi protagonisti nei test ufficiali MotoGP, gli ultimi prima del via alla stagione. L'australiano è stato (nettamente) il più veloce di tutti con il tempo di 1'38"646 e ha così vinto la Bmw messa in palio dalla Dorna nei 40' di prove cronometrate a Jerez de la Frontera. Secondo, come dodici mesi fa, Rossi che ha concluso a sette decimi dal pilota della Ducati: la Yamaha M1 del pesarese ha girato in 1'39"365. Già dopo 3 giri Stoner ha fatto capire di essere in grande forma: 1'39"179 il suo primo eccellente crono. Ma la risposta di Rossi non tarda ad arrivare: il campione del mondo si è così portato a tre decimi dal rivale.

Tanta paura a poco più di quindici minuti dalla fine della sessione per l'inglese della Yamaha, team Tech3, James Toseland che perde il controllo della sua M1 all'altezza della curva 5. Finisce nella ghiaia, sfiorato anche dalla sua stessa moto senza controllo. "Nella caduta ha perso conoscenza- ha detto il dottor Claudio Costa della Clinica Mobile- Ma si è ripreso bene, già parla. Ha riportato una commozione cerebrale, al 99% è a posto per il prossimo GP".

Le prove sono ovviamente state sospese con tanto di bandiera rossa. Una volta riprese, con il maltempo in agguato, Stoner ha continuato a girare alla grande: 1'38"646 e Bmw praticamente già in mano. E la pioggia arriva così a 3 minuti dal termine causando l'interruzione definitiva. Dietro Stoner e Rossi un buon Loris Capirossi, che con la sua Suzuki ha girato in 1'39"757 mentre Jorge Lorenzo, ieri più veloce di tutti nella prima giornata, ha concluso i test con la sua Yamaha al quarto posto (1'39"829).

Tutti i siti Sky