Caricamento in corso...
24 aprile 2009

MotoGp, Rossi già veloce: è davanti a Stoner nelle libere

print-icon
ros

Valentino Rossi è già veloce in Giappone, davanti a Stoner nelle prime libere

Sul circuito di Motegi, nella prima sessione di prove, il pilota della Yamaha stacca il tempo migliore proprio davanti all'australiano che lo aveva battuto nella gara d'apertura in Qatar. Bene Lorenzo, sesto Capirossi

COMMENTA NEL FORUM DELLA MOTOGP

Valentino Rossi è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere del GP del Giappone, classe MotoGP. Il pilota della Yamaha ha girato in 1'48"545, precedendo di 56 millesimi la Ducati dell'australiano Casey Stoner. Terzo posto per lo spagnolo Jorge Lorenzo su Yamaha, sesto Loris Capirossi con la Suzuki. Alle sue spalle la Honda di Andrea Dovizioso e la Kawasaki (team Hayate) di Marco Melandri. Alex De Angelis è invece 15esimo con la Honda del team Gresini; 18esimo Niccolo Canepa con la Ducati del team Pramac.

E' molto soddisfatto Valentino Rossi. "E' una partenza molto buona, siamo al massimo e questo è molto importante", ha detto in una nota il sette volte campione del mondo. "Le condizioni erano difficili, non era semplice andare al limite e lavorare al massimo con la moto e le gomme, ma sembra proprio che abbiamo un bel potenziale qui e quindi sono felice. E' importante essere subito davanti, - ha sottolineato Rossi - anche se è solo venerdì, perché in Qatar siamo stati secondi in ogni sessione e davvero non ci piace molto essere secondi, di sicuro il primo posto è molto meglio. Domani sembra che potrebbe piovere e noi non abbiamo avuto la possibilità di provare le nuove Bridgestone da pioggia, quindi penso che questa potrà essere un'importante chance per capire come sono. Sarà interessante, spero che vada tutto bene".

Questi i tempi delle prove libere MotoGP:
1. Rossi (Ita-Yamaha) in 1'48"545, alla media di 159,229 km/h;
2. Stoner (Aus-Ducati) a 0"056;
3. Lorenzo (Spa-Yamaha) a 0"420;
4. Vermeulen (Aus-Suzuki) a 0"837;
5. Edwards (Usa-Yamaha) a 1"152;
6. Capirossi (Ita-Suzuki) a 1"435;
7. Dovizioso (Ita-Honda) a 1"485;
8. Melandri (Ita-Kawasaki) a 1"578;
9. Elias (Spa-Honda) a 1"664;
10. Toseland (Gbr-Yamaha) a 1"797;
11. Pedrosa (Spa-Honda) a 1"846;
12. Hayden (Usa-Ducati) a 1"848;
13. Takahashi (Jap-Honda) a 1"859;
14. Gibernau (Spa-Ducati) a 1"993;
15. De Angelis (Rsm-Honda) a 2"056;
16. De Puniet (Fra-Honda) a 2"124;
17. Kallio (Fin-Ducati) a 3"098;
18. Canepa (Ita-Ducati) a 3"384.

Tutti i siti Sky