Caricamento in corso...
25 aprile 2009

Superbike, Spies incontenibile: ad Assen la quarta pole

print-icon
ben

Ben Spies ha conquistato la Superpole ad Assen, in Olanda

Il pilota statunitense della Yamaha ha chiuso le qualifiche con il tempo di 1'37"626 e polverizzando il precedente record di Bayliss in 1'38"355. Max Biaggi partirà dalla terza fila

COMMENTA NEL FORUM MOTORI

Ben Spies non si ferma e cala il poker ad Assen, dove è in programma il quarto Round del Mondiale Superbike. Il pilota texano della Yamaha si è dimostrato ancora il più forte nella Superpole con la nuova procedura, conquistando la quarta pole stagionale con il tempo di 1'37"626 e polverizzando il precedente record di Bayliss in 1'38"355.

Per Spies non è stata comunque una passeggiata: l'americano si e' dovuto impegnare a fondo per migliorare l'1'37"765 di Jakub Smrz (Ducati), che partira' dunque al fianco del capofila. Sorprendente anche la prestazione di Leon Haslam, in sella alla miglior Honda della giornata, con il leader di campionato Noriyuki Haga (Ducati) a completare la prima fila.

La seconda è aperta da Michel Fabrizio (Ducati), altro protagonista delle prove, che ha preceduto la Suzuki di Max Neukirchner. Solo settimo Carlos Checa (Honda), positiva l'ottava posizione di Tom Sykes (Yamaha) dopo le due cadute patite oggi. Tra i delusi della giornata Max Biaggi (Aprilia), che partirà dalla terza fila, così come Regis Laconi (Ducati), che si aspettava di piu' dopo turni di prove sempre al vertice. Quarta fila invece per Troy Corser con la prima BMW.

Tutti i siti Sky