Caricamento in corso...
07 maggio 2009

La Superbike fa tappa a Monza. E' sempre caccia ad Haga

print-icon
hag

Haga sul curcuito di Valencia per il Gp di Spagna

Tutto pronto per il Gp d'Italia, quinta prova del Mondiale. Il team Ducati si presenta alla gara di casa in testa alle classifiche iridate Piloti e Costruttori. Il giapponese Haga spera di continuare sulla scia vincente

COMMENTA NEL FORUM DEI MOTORI

La Superbike questo fine settimana fa tappa a Monza, quinta prova del Mondiale. Il team Ducati si presenta alla gara di casa in testa alle classifiche iridate Piloti e Costruttori. Noriyuki Haga ha finora vinto quattro manche, tante quante il suo principale rivale Ben Spies (Yamaha). Il giapponese spera di essere protagonista nella 'sua' Monza, quasi una gara di casa per lui perché è residente a Milano ormai da molti anni. A Monza ci sarà anche Troy Bayliss nel suo ruolo di testimonial Ducati per dare il suo supporto ad Haga e Fabrizio.

"Recentemente abbiamo fatto dei test a Monza ed è stata la mia prima opportunità di portare la Ducati 1198 su questa pista- ha detto Haga- E' andata molto bene, e i piccoli inconvenienti riscontrati durante il test sicuramente saranno risolti per la gara. Sono già molto emozionato per Monza. Non voglio ancora pensare alla vittoria del titolo ma preferisco concentrarmi su ogni singola gara, e la prossima è a Monza, dove ovviamente vorremo vincere, e in particolare perché è la mia gara di casa!". Il suo compagno di squadra Michel Fabrizio ha vinto a Monza nella categoria Superstock 1000 nel 2003 ma da allora non è più tornato sul podio.

"Speriamo bene per Monza, è la prima di tre gare 'di casa' e ovviamente vorrei fare bella figura- ha detto il romano- Abbiamo fatto due giorni di test a Monza qualche settimana fa e sono state prove molto positive. Ho provato tutte le gomme che la Pirelli ci ha portato e hanno funzionato veramente bene, spero che sia cosi' anche durante il weekend di gara. Un anno fa ho finito quinto in gara2, diciamo che sono fiducioso di poter fare molto meglio questa stagione davanti al pubblico italiano". Spies invece vuole cercare di ridurre il gap di 60 punti che lo separa in classifica da Haga. "A Monza guiderò come al solito il più forte possibile- ha detto il pilota della Yamaha- Ci saranno molti amici e parenti e spero di fare una bella gara. Abbiamo fatto un paio di errori quest'anno in campionato ma c'è ancora tempo. Questo fine settimana siamo convinti di poter lottare con la Ducati per i punti". Attesa anche per l'Aprilia e Max Biaggi, con il tedesco Max Neukirchner (Suzuki) a fare da quarto incomodo. Cerca riscatto anche la Honda con i suoi tre piloti, Carlos Checa, Jonathan Rea e Ryuichi Kiyonari.

Tutti i siti Sky