Caricamento in corso...
10 maggio 2009

Superbike, Gara-2 a Spies. Brutto incidente a Monza

print-icon
ben

Ben Spies ha vinto Gara-2 del Gp di Monza

Lo statunitense della Yamaha vince il secondo atto del Gp d'Italia, mentre Fabrizio fa sua la prima manche. Biaggi chiude quinto e per un'infrazione perde il secondo posto di Gara-1. Caduta e fratture per Neukirchner, Roberts e Tamada

COMMENTA NEL FORUM MOTORI

Il pilota statunitense della Yamaha, Ben Spies, ha vinto Gara-2 del GP d'Italia a Monza. Il texano ha preceduto la Ducati di Michel Fabrizio e la Honda del giapponese Ryuichi Kyonari. Quarto posto per l'irlandese della Honda, Jonathan Rea, quinto per l'Aprilia di Max Biaggi. Il romano è stato però privato del podio conquistato in Gara1 per un taglio di chicane: penalizzato di venti secondi, è così
precipitato dal terzo all'undicesimo posto.

Michel Fabrizio,
in sella alla  Ducati, ha invece vinto Gara-1 del Round di Monza, quinto appuntamento del  Mondiale Superbike. Fabrizio ha preceduto il giapponese Noriyuki Haga (Ducati), leader della classifica iridata, e Max Biaggi (Aprilia).

Brutto incidente nelle prime fasi di Gara-1. Coinvolti diversi piloti e ad avere la peggio sono stati il tedesco della Suzuki Max Neukirchner e l'australiano della Ducati Brendan Roberts che hanno riportato la frattura del femore. Per entrambi, che sono stati trasportati in ospedale, si prevede un lungo stop. Più fortunato, si fa per dire, il giapponese della Kawasaki Makodo Tamada: polso rotto. Indenni gli altri piloti coinvolti.

Tutti i siti Sky