Caricamento in corso...
31 maggio 2009

Gp Italia: Pasini super in 250, Simoncelli secondo

print-icon
pas

Mattia Pasini (Aprilia9 ha vinto il Gp d'Italia nella classe 250

Aprilia protagonista al Mugello. Il centauro riminese taglia per primo il traguardo davanti al campione in carica ed a Bautista. Tripletta per la moto italiana nella 125 con Smith, Terol e Simon

COMMENTA NEL FORUM MOTORI

CLASSE 250
Mattia Pasini (Aprilia) ha vinto il Gran Premio d'Italia classe 250, quinto appuntamento del Motomondiale disputato oggi sul circuito del Mugello. Partito dall'ottava posizione in griglia di partenza, il riminese ha conquistato in condizioni di pista bagnata la sua seconda vittoria in carriera nella categoria ed ha avuto preceduto in volata con 0"117 di vantaggio il campione del mondo in Marco Simoncelli (Gilera) dopo due ultimi giri di gara entusiasmanti.

Terzo posto a 1"293 e podio per lo spagnolo Alvaro Bautista (Aprilia) il leader della classifica iridata, ieri autore della pole position. Restano però sub-iudice il secondo posto di Simoncelli ed il terzo di Bautista, per uno scontro avvenuto fra i due ad undici giri dal termine, quando l'italiano ha tentato un difficile attacco sullo spagnolo in quel momento al comando ed i due sono finiti entrambi fuori pista per una lunga escursione che ha permesso a Pasini di prendere il comando della gara, difeso poi fino alla bandiera a scacchi.

CLASSE 125
Il britannico Bradley Smith su Aprilia ha vinto il Gran Premio d'Italia del motomondiale nella classe 125. Il pilota inglese ha chiuso i 20 giri davanti a Nicolas Terol (Aprilia). Sul podio lo spagnolo Julian Simon, che completa la tripletta dell'Aprilia. Gara da dimenticare per Andrea Iannone, costretto al ritiro al quinto giro per un problema tecnico alla moto, quando occupava la seconda posizione. Il primo degli italiani, Lorenzo Savadori (Aprilia), si è piazzato nono. Con la vittoria sul circuito del Mugello, Smith passa al comando nella classifica generale.

Tutti i siti Sky