Caricamento in corso...
12 giugno 2009

Gp Catalogna, Lorenzo vola nelle seconde libere

print-icon
lor

Jorge Lorenzo mostra il casco catalano da tifoso del Barcellona campione d'Europa

La Yamaha dello spagnolo ha fatto segnare il miglior tempo nel circuito di casa di Barcellona. Dietro di lui Dovizioso e il compagno di squadra Rossi. Quarto Pedrosa, settimo Stoner. Allle 14 le prove ufficiali

ENTRA NEL FORUM DELLA MOTO GP

Jorge Lorenzo su Yamaha è stato il più veloce del secondo turno di prove libere del GP della Catalogna con il tempo di 1'41"899, più veloce di ieri di circa 2 secondi. Lo spagnolo precede Andrea Dovizioso (Honda), che occupa il secondo posto con il tempo di 1'42"573. Solo terzo Valentino Rossi (Yamaha), che migliora i suoi riferimenti rispetto alla giornata di ieri con il tempo 1'42"810. Quarto l'infortunato Dani Pedrosa su Honda, mentre il portacolori della Ducati Casey Stoner termina con il settimo tempo. Buona la prestazione di Niccolò Canepa (Ducati) che agguanta la nona posizione. Difficoltà per Marco Melandri (Kawasaki) e Capirossi (Suzuki), rispettivamente quindicesimo e sedicesimo. Il debuttante in Motogp, Gabor Talmacsi ha chiuso all'ultimo posto in diciannovesima posizione. Nonostante il pilota ungherese non abbia mai fatto un test con moto della massima cilindrata prima del Gp di Catalogna, il distacco dai migliori è di poco meno di cinque secondi.

Valentino Rossi su Yamaha è stato il più veloce nelle prime prove libere della classe MotoGp del Gran Premio di Catalogna, sesto appuntamento del Motomondiale in programma domenica sul circuito di Barcellona. Il sette volte campione del mondo ha girato in 1'43"038, precedendo il compagno di squadra Jorge Lorenzo (1'43"340) e l'australiano Casey Stoner su Ducati (1'43"636), attuale leader della classifica iridata. Quarto tempo per la Honda di Andrea Dovizioso (1'43"684), davanti al francese Randy De Puniet (1'43"871), anch'egli su Honda, e alla Ducati dell'americano Nicky Hayden (1'44"152). Settima la Suzuki di Loris Capirossi (1'44"340), mentre la Kawasaki di Marco Melandri ha fatto segnare l'undicesimo riferimento in 1'44"649. Sabato alle 10 le seconde libere e alle 14 le qualifiche.

Tutti i siti Sky