Caricamento in corso...
20 luglio 2009

Tragedia in F2: morto il figlio di John Surtees

print-icon
spo

John Surtees, campione di F1 nel 1964, e il figlio Henry tragicamente morto durante una gara di F2 (foto dal sito guardian.co.uk)

Aveva 18 anni e uno pneumatico di un'altra monoposto lo ha colpito alla testa durante una gara a Brands Hatch. Inutile l'immediato trasporto in ospedale con un elicottero. Il papà era stato campione del mondo di F1 nel 1964. GUARDA IL VIDEO

COMMENTA NEL FORUM DI MOTORI

Il diciottenne pilota inglese Henry Surtees, figlio di John, campione del mondo di Formula 1 nel 1964, è morto dopo essere stato colpito alla testa dal pneumatico di un'altra automobile nel corso di una gara di F2 cdisputata ieri a Brands Hatch. Rimasto privo di conoscenza dopo il colpo ricevuto, Surtees è finito con la sua vettura contro le barriere.


Trasportato in elicottero al Royal London hospital, è stato dichiarato morto poco dopo il suo arrivo. Surtees era finito secondo sabato nella gara che aveva aperto il weekend di F2, per il suo primo podio in carriera nella categoria, conquistata dopo avere brillato lo scorso anno in F3. Suo papà John è l'unico pilota ad avere vinto titoli mondiali su due e quattro ruote: prima di quello in Formula 1 conquistato con la Ferrari, infatti, aveva vinto già al Motomondiale nella classe 500.

Tutti i siti Sky