Caricamento in corso...
15 ottobre 2009

MotoGp, rush finale. Rossi: "Il campionato è apertissimo"

print-icon
lor

Lorenzo e Rossi si preparano al rush finale (foto AP)

Mancano solo tre gare alla fine della stagione, ma Valentino deve guardarsi sia dal compagno di scuderia Lorenzo che da Stoner e Pedrosa: "La strada è lunga, il campionato potrebbe finire anche con tre secondi posti". Domenica si corre in Australia

Solo tre gare alla fine della stagione. Valentino Rossi e il suo compagno di squadra, lo spagnolo Jorge Lorenzo, si preparano a scendere in pista per il Gp d'Australia di domenica prossima. Ma ci sono anche altri due piloti, l'australiano Casey Stoner e l'altro spagnolo Dani Pedrosa, in grado fino all'ultimo di tenere il campionato aperto. "L'importante - ha detto Rossi - è che tutti facciano la loro gara. Lo ha detto anche Pedrosa, tra lui e Stoner c'è in ballo il terzo posto, quindi c'è un piccolo campionato nel campionato".

Ma ci potrebbe essere spazio per qualche aiuto? "Chi lo sa - sorride Valentino - non credo comunque. Sicuramente sia Stoner che Pedrosa hanno i loro favoriti. Secondo me queste sono cose molto difficili da pianificare prima, nel senso che Stoner vorrà vincere qui, Pedrosa vorrà vincere a Valencia. Ma l'importante è arrivare davanti a tutti, a chiunque".

"Mancano ancora tre gare, corse tutte attaccate, con tre piste, per un verso o per l'altro molto selettive, il campionato a pochi giorni dalla fine è ancora apertissimo. Paradossalmente è ancora lunga. Penso - dice Valentino - che sia difficile chiudere questa partita già in Malesia. Alla fine il campionato potrebbe arrivare anche con tre secondi posti".

ENTRA NEL FORUM MOTORI

Tutti i siti Sky