Caricamento in corso...
25 ottobre 2009

Superbike, a Portimao Spies conquista il titolo mondiale

print-icon
ben

Ben Spies, il pilota della Yamaha il prossimo anno correrà in MotoGp

Il prossimo anno farà il grande salto in MotoGp, ma prima della nuova avventura il pilota americano della Yamaha è riuscito a portarsi a casa il titolo iridato. Dopo aver fatta sua Gara-1 in Portogallo è arrivato quinto in Gara-2, vinta da Michel Fabrizio

Lo statunitense Ben Spies su Yamaha si è laureato campione mondiale di Superbike sul circuito portoghese di Portimao, sede dell'ultima prova del Mondiale. In Gara 2 successo dell'italiano Michel Fabrizio su Ducati che ha concluso i 22 giri della corsa in 38'19"654 davanti al giapponese Noriyuki Haga su Ducati ufficiale. Terzo il britannico Jonathan Rea su Honda (+1'494), quarto l'altro britannico Shane Byrne su Ducati. Quinto posto per Ben Spies che ha chiuso dopo 38'25"496, guadagnando i punti che gli hanno permesso di laurearsi campione davanti ad Haga (-6). Spies infatti ha vinto e dominato gara 1, la sua 14esima vittoria che gli ha permesso di ipotecare il titolo iridato. In classifica generale dunque primo posto per Spies (462 punti), seguito da Haga (456), Michel Fabrizio (382), Max Biaggi (319) e Jonathan Rea (315). Il titolo costruttori è andato invece alla Ducati (572 punti), seguita dalla Yamaha (505) e dalla Honda (431).

COMMENTA NEL FORUM DEI MOTORI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky