Caricamento in corso...
05 gennaio 2010

Dakar. Trovato sano e salvo il pilota scomparso nel deserto

print-icon
dak

Disperso nel deserto del Fiambala. L'argentino Hernan Kin è stato trovato sano e salvo dalla gendarmeria argentina (foto ap)

Hernan Kin è stato trovato da uomini dell'esercito e delle gendarmeria. L'argentino si è perso dopo un guasto nel corso della terza tappa. L'americano Gordon si aggiudica la quarta tappa tra le auto, dove comanda sempre Al Attiyah. Nelle moto vince Coma

COMMENTA NEI FORUM DEL RALLY

GUARDA LE FOTO DELL'INCIDENTE MORTALE

E' stato trovato sano e salvo, e dopo aver trascorso l'intera notte perso nel deserto di Fiambalà, un pilota argentino in gara nel Rally Dakar che si svolge in Sudamerica. Hernan Kin, della squadra Jaton Racing, è stato trovato da uomini dell'esercito e delle gendarmeria argentina. Kin si è perso ieri dopo un guasto della sua auto nel corso della terza tappa, mentre si era messo a cercare il camion che assiste i veicoli presenti alla gara. Il co-pilota, Leandro Sanchez, ha dopo un po' avvertito le autorità, che hanno subito iniziato le ricerche nel deserto tramite un elicottero. Fiambalà, che si trova ai piedi della pre-cordigliera delle Ande (1.200 km a nordovest da Buenos Aires), ha un'ampia zona desertica che è stata attraversata dai partecipanti in questa Dakar sudamericana.

L'americano Robbie Gordon, alla guida di un Hummer, ha vinto oggi la quarta tappa del Rally Dakar che si è corso tra la località argentina di Fiambalà e quella cilena di Copiapò. Gordon ha battuto di appena un secondo il leader della classifica generale, il francese Stephane Peterhansel (BMW), al termine di una gara di 203 km. Al terzo posto si è qualificato il principe del Qatar Nasser Al Attiyah (Volkswagen), con un distacco di 2'26", e al quarto lo spagnolo Carlos Sainz (Volkswagen), il quale non ha perso comunque la leadership della generale. Lo spagnolo Marc Coma (KTM) ha vinto invece nella categoria moto. Al termine dei 163 km tra Fiambalà e Copiapò, Coma ha superato i francesi David Casteu (Shermo), con un distacco di 2'40", e Cyril Despres (KTM), 3'14". Quest'ultimo rimane alla guida della classifica generale.

Tutti i siti Sky