Caricamento in corso...
21 gennaio 2010

Tornano in pista le stelle americane del Supercross

print-icon
sup

Un'istantanea dell'AMA Supercross 2009

Salti mozzafiato, “whoops” interminabili e sportellate a non finire: riparte il campionato di cross più spettacolare del pianeta. E a darsi lotta per il titolo 2010 ci saranno i ''soliti'' Reed e Stewart

di Matteo Perego

Reed & Stewart, Stewart & Reed. I due più grandi campioni Supercross in attività rinnovano la sfida in questo 2010 pieno di novità per l’AMA Monster Energy Supercross. Dopo le epiche battaglie del 2009, con la tappa di Jacksonville su tutte, l’australiano e l’americano si ritrovano ai cancelletti di partenza. Reed ha clamorosamente abbandonato la sua Suzuki Rm Makita per approdare al team Kawasaky Monster Energy, insieme al brillante Ryan Villopoto, mentre James “Bubba” Stewart è rimasto fedele al team Yamaha San Manuel, che gli ha messo a disposizione la rivoluzionaria YZF 450.

Salti mozzafiato, “whoops” interminabili e sportellate a non finire: questo è il Supercross, una disciplina che ha consegnato alla storia dei motori nomi del calibro di Jeremy Mc Grath e Ricky Carmichael, ed ora James Stewart e Chad Reed.

Tra gli outsider per la corsa al titolo 2010, occhi puntati sul solito Villopoto, su Ivan Tedesco e sul sorprendente Ryan Dungey, trionfatore con Tedesco e Weimer al Redbull Motocross of Nations disputatosi in Franciacorta ad ottobre.

Da Anaheim, California, a Las Vegas, Nevada, le 16 tappe del campionato di motocross più spettacolare del mondo saranno trasmesse da Nuvolari con il commento del mitico Giovanni Di Pillo.

GUARDA LA SPETTACOLARE TAPPA DI JAKSONVILLE 2009

Tutti i siti Sky