Caricamento in corso...
28 marzo 2010

SBK, doppietta di Biaggi a Portimao: ''Giornata memorabile''

print-icon
max

L'Aprilia di Max Biaggi (foto Lp)

Nel secondo appuntamento del Mondiale 2010 il romano si è aggiudicato entrambi i round. In classifica generale Leon Haslam è al comando con 85 punti, ma il pilota dell'Aprilia è secondo con 69. Terzo Checa con 60

COMMENTA NEL FORUM MOTORI

Gara-1 - Max Biaggi (Aprilia RSV4) ha vinto gara-1 di Portimao (in Portogallo), secondo appuntamento del Mondiale 2010 di Superbike. Biaggi ha battuto in volata sul traguardo il britannico Leon Haslam (Suzuki GSX-R1000). Terzo posto a 6"901 poi per l'altro britannico Jonathan Rea (Honda CBR1000) e quarto posto a 7"457 per lo spagnolo Calos Checa (Ducati 1098R). Dodicesimo posto a 35"045 per l'altro italiano Michel Fabrizio (Ducati 1098R) e tredicesimo posto a 36"816 per Lorenzo Lanzi (Ducati 1098R). In testa al Mondiale piloti c'é però sempre Haslam con 65 punti, seguito da Checa (47) e Biaggi (44).

Gara-2 - Max Biaggi e l'Aprilia Rsv4 concedono il bis, vincendo anche Gara 2. E' la prima doppietta del romano in Superbike. Sulla pista del Circuito dell'Algarve a Portimao, l'ex Corsaro Nero, partito dalla prima posizione ha fatto gara di testa, perdendola per un paio di giri a favore di Leon Haslam a poche tornate dall'arrivo, per riprendersela immediatamente e poi tenere un un ritmo indiavolato fino alla bandiera a scacchi dove ha preceduto l'inglese della Suzuki. Sul terzo gradino del podio la Yamaha del britannico Cal Crutchlow che ha avuto la meglio sulla Ducati dell'Althea Racing di Carlos Checa. In classifica generale, Leon Haslam è al comando con 85 punti, ma il pilota romano della Aprilia Alitalia è secondo con 69. Terzo Checa con 60.

"E' una giornata memorabile: l'anno scorso ho regalato la prima vittora a questo progetto, oggi la prima doppietta, che sembra una cosa incredibile se ripensiamo a come eravamo un mese fa in Australia". Max Biaggi ha commentato così  la doppietta messa a segno a Portimao: "E' stata una gara bellissima. La mia prima doppia vittoria in una singola gara e la dedico sempre alla mia piccola Ines, a Eleonora, alla mia famiglia, ai ragazzi della squadra. Su questo tracciato siamo molto competitivi e posso lottare e divertirmi".

Tutti i siti Sky