Caricamento in corso...
01 giugno 2010

Superbike, doppietta Biaggi. E' il nuovo leader mondiale

print-icon
max

Max Biaggi, leader del Mondiale Superbike (foto Lp)

Al circuito Miller Park, nello Utah, il pilota italiano vince entrambe le gare conquistando la terza doppietta stagionale e la leadership in classifica. La grande giornata dell'Aprilia è stata completata dal secondo posto di Camier. Terzo Crutchlow

COMMENTA NEL FORUM DI MOTORI

Max Biaggi (Aprilia Alitalia) ha conquistato la sua terza doppietta stagionale, passando anche in testa alla classifica del Campionato Mondiale, scavalcando Leon Haslam (Suzuki Alstare), costretto al ritiro per una caduta. Il pilota italiano ha vinto gara 1 e gara 2 del GP degli Stati Uniti, settima prova del Mondiale Superbike "monogommato" Pirelli, disputata su 21 giri del circuito di Miller Park nello Utah. Biaggi si è imposto con un notevole vantaggio, dopo il ritiro di Carlos Checa, fermato ancora una volta dalla sua Althea Ducati. La grande giornata dell'Aprilia è stata completata dal secondo posto di Leon Camier che conferma la competitività della moto italiana.

Completa il podio Cal Crutchlow (Yamaha Sterilgarda), autore di una notevole rimonta che lo ha portato, appunto, al terzo posto. Risultato di rilievo anche per Noriyuki Haga (Ducati Xerox) che ha concluso in quarta posizione davanti a Troy Corser (BMW Motorrad). Michel Fabrizio (Ducati Xerox) si è piazzato in nona posizione davanti a Luca Scassa (Supersonic Ducati). Nuovo leader del Mondiale, dunque, Max Biaggi in testa alla classifica con 257 punti, davanti a Leon Haslam (242).

"Due gare fantastiche, non servirebbe aggiungere altro - ha commentato Biaggi -. Abbiamo impostato bene il weekend, lavorando tanto per sfruttare al meglio il potenziale della RSV4 su questo bellissimo circuito. Anche in gara2 Checa ha imposto da subito un ritmo forsennato, ma avevo più feeling rispetto a gara 1, quindi credo che me la sarei comunque giocata fino in fondo. Ho gestito bene il vantaggio, devo ringraziare tutti perchè questa doppietta è merito di tutto il Team e dei ragazzi che lavorano a Noale, che mi supporta al meglio. Penso che anche il pubblico americano si sia divertito, oggi è un giorno importante per noi ma ho già la mente alla prossima tappa. Arrivarci da leader della classifica è importantissimo, ma il campionato è ancora lungo quindi... Piedi per terra".

Tutti i siti Sky