Caricamento in corso...
05 settembre 2010

Superbike, Biaggi verso il titolo. E dal 2011 anche Melandri

print-icon
spo

Max Biaggi corre verso il titolo della Superbike

Il pilota italiano chiude al quinto posto gara 2 del Round del Nurburgring e conduce in classifica con 58 punti di vantaggio su Haslam. Potrebbe laurearsi campione il 26 settembre a Imola. Intanto anche Melandri lascia la MotoGp per la Superbike

Tragedia al Gp di San Marino: muore Tomizawa

Il giapponese Noriyuki Haga ha vinto gara 2 del Round del Nurburgring, in Germania. Il pilota della Ducati ha preceduto i britannici Jonathan Rea (Honda), Leon Haslam (Suzuki) e Cal Crutchlow (Yamaha). Max Biaggi, in sella all'Aprilia del team Alitalia Racing, ha chiuso al quinto posto.
Il romano, quarto in gara 1, compie un altro passo verso il titolo iridato. Biaggi conduce con 397 punti e ha 58 lunghezze di vantaggio su Haslam, secondo a quota 339. L'italiano può laurearsi campione il 26 settembre a Imola, sede del penultimo appuntamento stagionale.
Nella classifica costruttori, con 409 punti, l'Aprilia tiene a distanza Suzuki (360) e Ducati (342). "Un peccato - dice Biaggi con qualche rimpianto alla fine di gara 2 -. Abbiamo lottato tutto il weekend con problemi di aderenza e chattering. So di  poter essere decisamente più veloce, infatti in Superpole con la   gomma morbida abbiamo fatto segnare un ottimo tempo. L'importante è saper gestire anche le difficoltà: abbiamo portato a casa punti  pesanti in ottica campionato, ora mancano due gare e siamo ancora lì davanti".
Il titolo è sempre più a portata di mano. "Il traguardo si avvicina ma non dobbiamo fare l'errore di sottovalutare i nostri  avversari, che anche oggi hanno dimostrato la loro determinazione nello sfruttare ogni nostro passo falso".

Melandri ufficiale - Poche ore dopo l'annuncio del divorzio tra Marco Melandri ed il team di Fausto Gresini in MotoGP, ecco l'ufficializzazione del suo passaggio la prossima stagione nel Mondiale Superbike in sella alla Yamaha del team Sterilgarda World Superbike. Il ventottenne ravennate, prenderà il posto di Cal Crutchlow che a sua volta andrà al
posto di Ben Spies nel team Monster Yamaha Tech 3 in sella alla M1. Campione del mondo della 250, Marco Melandri, in MotoGp ha ottenuto un secondo posto assoluto e cinque vittorie che si vanno a sommare alle dieci conquistate in 250.
"Sono molto felice di correre il prossimo mondiale Superbike con una squadra che oltre a essere un top team ha un pacchetto tecnico molto competitivo", ha detto Melandri. "Sarà
una bella sfida e un cambiamento importante per me e mi permetterà di tornare in sella a una Yamaha, Casa con la quale ho lavorato in giovane età in MotoGp e con la quale voglio
lottare per vincere in una categoria difficile come la Superbike".

Tutti i siti Sky