Caricamento in corso...
17 settembre 2010

MotoGp, Stoner vola in Aragona. Quarto posto per Rossi

print-icon
cas

Casey Stoner, leader delle seconde prove libere del Gp d'Aragona

Nelle seconde prove libere del nuovo circuito spagnolo, l'australiano della Ducati precede Lorenzo e Hayden. Risale di due posizioni il Dottore. In Moto2 omaggio a Tomizawa, il giovane pilota morto durante il Gp di San Marino

Commenta nel forum della MotoGp

L'australiano della Ducati, Casey Stoner, ha chiuso il secondo turno di prove libere del Gp d'Aragona al primo posto con il tempo 2.01.710. Nonostante la pioggia battente tutti i protagonisti della Motogp si sono confrontati sul viscido asfalto dell'Aragon Motorland, cercando di contendersi il primato della sessione. Nonostante la grinta l'americano Nicky Hayden, compagno di squadra di Stoner, non è riuscito a strappare la leadership all'australiano, finendo terzo alle spalle di Jorge Lorenzo, primo dei piloti Yamaha in seconda posizione.

Valentino Rossi ha chiuso con il quarto tempo la sessione pomeridiana di oggi, davanti a Melandri (Honda) e a Dovizioso (Honda). Il migliore di giornata, comunque, è rimasto lo spagnolo della Honda Dani Pedrosa che questa mattina aveva girato in 1.50.506 e che oggi pomeriggio ha chiuso in 13/a piazza.

Il primo turno di prove libere del Gp d'Aragona per la classe Moto2 è stato caratterizzato da un ricordo e un omaggio a Shoya Tomizawa, il 19enne pilota giapponese morto il 5 settembre scorso in seguito ad uno spaventoso incidente durante il Gran Premio di San Marino. Tutti i piloti della Moto2 sono infatti scesi in pista con il numero di Tomizawa sulla moto. Il leader della classifica Toni Elias ha un grande 48 sul casco, mentre uno dei due piloti coinvolti nell'incidente di Misano, l'inglese Scott Redding, ha scelto di mettere il suo numero di gara su un fondo nero.

Tutti i siti Sky