Caricamento in corso...
18 ottobre 2010

Ancora doping nelle due ruote, ma stavolta non è il ciclismo

print-icon
spo

Tocca al motociclismo. Nel campione analizzato a Roma è stata rilevata la presenza di benzoilecgonina (metabolita della cocaina) per Costantino Capriotti, tesserato della Federmoto, in occasione del campionato italiano Enduro

Commenta nel forum dei Motori

Il Coni comunica che, a seguito degli esami eseguiti dal Laboratorio di Roma, è stato accertato un caso di positività nel motociclismo. Nel primo campione analizzato è stata rilevata la presenza di benzoilecgonina (metabolita della cocaina) per Costantino Capriotti, tesserato della Federazione motociclistica italiana, al controllo in competizione disposto dal Comitato Controlli Antidoping del CONI, il 3 ottobre 2010 a Fabriano, in occasione del Campionato Italiano Enduro. Il Tribunale Nazionale Antidoping comunica che ha sospeso, in via cautelare l'atleta, accogliendo la richiesta presentata dall'Ufficio di Procura Antidoping.

Tutti i siti Sky